Fca, Heritage sponsor di Archivissima

In programma a Torino, dal 12 al 15 giugno, il festival nazionale degli archivi che FCA Heritage sponsorizza per il secondo anno consecutivo

C’è una missione culturale che lega Fca Heritage, il dipartimento del Gruppo deputato alla promozione e tutela del patrimonio storico aziendale, agli archivi storici nazionali.  Ed è senza dubbio l’obiettivo di avvicinare il pubblico alle Storia con la "s" maiuscola, incoraggiando le pratiche di partecipazione e condivisione, attraverso un palinsesto ricco di appuntamenti nelle sedi delle istituzioni culturali e delle aziende storiche della città.  Questo è lo spirito di Archivissima, il festival nazionale degli archivi che si terrà a Torino dal 12 al 15 giugno, e che non a caso Fca Heritage sponsorizza per il secondo anno consecutivo. 

Per l’occasione, FCA Heritage apre, per la prima volta al pubblico, le porte del nuovissimo Heritage HUB, la nuova sede polifunzionale sorta nel comprensorio industriale di Mirafiori. Qui, in occasione della quarta edizione de La notte degli archivi , la sera del 12 aprile a partire dalle 19, si terrà l’incontro con Luca Beatrice, curatore d'arte contemporanea tra i più noti del panorama italiano.

Chi poi volesse approfondire la propria conoscenza dell’azienda nata nel 1899 potrà accedere domenica al Centro Storico Fiat, dove è custodita una ricca collezione di automobili, cimeli, modellini, manifesti pubblicitari, oltre a un enorme patrimonio documentale che racconta la storia della più grande Casa automobilistica italiana: più di 5.000 metri lineari di testimonianze cartacee; 300.000 disegni tecnici; 18.000 manifesti; 1.300 bozzetti; 5.000 tra volumi e riviste di automobilismo e storia industriale; 6 milioni di immagini; 200 ore di filmati storici. 
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata