Alfa Romeo: Zurigo si tinge di rosso

Fca Heritage partecipa all’evento internazionale dedicato al Biscione esponendo alcuni capolavori che hanno scritto la storia del brand. Accanto alle “storiche” sfila il “top” dell’attuale produzione

Prepariamoci ad un sabato di pura adrenalina. Il 22 settembre, al centro per la sicurezza stradale Betzholz di Hinwil (Zurigo), andrà in scena il più grande evento dedicato agli "Alfisti" di ieri e di oggi mai organizzato in Svizzera: Passione Alfa Romeo. Protagonista Fca Heritage, il dipartimento guidato da Roberto Giolito, che presenterà alcuni preziosi gioielli storici provenienti dal Museo di Arese. Vetture che raccontano l'eccellenza tecnica raggiunta dal costruttore milanese nel corso del secolo scorso e che abbracciano quasi mezzo secolo di storia, dal 1930 al 1975.

Il modello più antico è una preziosa Alfa Romeo 6C 1750 Gran Sport del 1930, che conquistò la Mille Miglia proprio in quell’anno guidata da Nuvolari. Ancora nel segno di Nuvolari la GP Tipo B "P3", considerata una delle migliori auto da competizione di sempre: vinse la sua prima gara, il Gran Premio d'Italia del 1932, condotta proprio dal "Mantovano volante". 

Nel secondo dopoguerra, dopo il travolgente successo del 1950, con il Mondiale conquistato da Nino Farina, Alfa Romeo schiera la 159 e conquista nuovamente il Campionato del Mondo con Fangio. Ancora degli anni Cinquanta la 1900 SS carrozzata Touring, che diventa presto una delle vetture favorite dai gentleman driver.

Infine due icone anni Settanta. La 1750 GT Am del 1970 con la quale Toine Hezemans vince il titolo piloti nel Campionato Europeo (1970) e la 33 TT 12: a “Passione Alfa Romeo” sarà guidata da Arturo Merzario, che a bordo della 33 TT12 conquista il Mondiale Marche nel 1973.

Tanta storia. Ma anche tante emozioni. E quindi, accanto alla veterane, ecco il meglio dell’attuale  produzione di serie. Le Nürburgring Edition Giulia e Stelvio NRING, che celebrano i record ottenuti sul circuito tedesco, e le 4C, nelle serie speciali "Competizione" e "Italia". E per non farci mancare nulla, è prevista  l'esibizione della showcar del Team Alfa Romeo Sauber F1.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata