Fca, Fiat presenta due nuove 'stelle': ecco 500 Star e Rockstar
Fca, Fiat presenta due nuove 'stelle': ecco 500 Star e Rockstar

Le serie speciali giocano sulla doppia anima del modello: la prima, più votata all'eleganza e la seconda più sportiva

È nata una stella, anzi due. Debuttano al Centro Stile di Torino, la casa del design di Fca, le nuove Fiat 500 Star e Rockstar. Le serie speciali giocano sulla doppia anima del modello: la prima, più votata all'eleganza e la seconda più sportiva.

La Star, incentrata su uno stile raffinato, parte dall'allestimento Lounge mentre l'indole più sportiva della Rockstar spicca sulla versione 500 Sport. "Ci siamo chiesti donne o uomini? Abbiamo scelto donne e uomini. L'obiettivo è creare emozioni, come fa da sempre la 500, arrivare ai giovani ed essere trasversali", spiega Luca Napolitano, head of Fiat Emea. Per l'occasione Fca apre le porte del Centro Stile per "condividere i luoghi dove prendiamo le decisioni di prodotto. In particolare, nella sala virtuale vengono prese decisioni di stile sui modelli futuri e subito dopo comincia la modellazione fisica", sottolinea Napolitano.

Punti focali delle due 'stelle', i colori pensati su misura: il micalizzato con effetto ceramico e sfumature rosa che veste la Star, e il verde con finitura opaca che debutta sulla Rockstar. Si perché per pensare e realizzare una tonalità inedita, spiegano al Centro Stile, ci vogliono circa 52 settimane e la ricerca parte dagli ambiti più svariati, dalla moda alla natura. In totale, in questi dodici anni di vita, la gamma colori di Fiat 500 ha superato le 40 tinte, di cui la metà completamente nuova, tanto da farne la vettura più 'colorata' del gruppo. Altro punto nodale sono i materiali per la composizione degli interni che, spiega Rossella Guasco, head of Color & Material Fca Design, vanno armonizzati ed equilibrati: "I nuovi interni della 500 Rockstar sono ispirati alla moda maschile degli abiti sartoriali gessati dallo stile dandy, con una rilettura contemporanea mentre la 500 Star adotta interni proposti in due combinazioni di colori, sabbia bianca e nero, e nella lavorazione Matelassé con dettagli in ecopelle e logo 500 ricamato bordeaux. Quello che cerchiamo di fare - continua - è un lavoro tailor made su una produzione industriale. Possiamo dire che la 500 è una biografia collettiva perché ognuna ha una sua personalità e dietro c'è il lavoro di un team di ricerca e analisi che porta a cavalcare la tendenza".

Spazio anche alla tecnologia con la radio Uconnect 7" hd live touchscreen, con predisposizione Apple CarPlay e compatibilità Android Auto, di serie. Le due 'stelle' sono già in concessionaria in tutta Europa. "Nel 2018, il suo undicesimo anno di vita, la 500 ha registrato il suo miglior progressivo di sempre con quasi 194mila unità immatricolate, tra Fiat e Abarth 595 - sottolinea Napolitano elencando i numeri della vettura -. Senza contare che da 2 anni è l'auto più venduta del gruppo, oltre a essere l'attuale leader in Europa nel segmento delle city-car. In particolare, nei primi 5 mesi del 2019 raggiunge la quota record del 16% fuori dall'Italia. Inoltre, la famiglia 500 ha raggiunto le tre milioni di unità vendute in Europa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata