Fca, appuntamento con Heritage alla Vernasca Silver Flag
Fca, appuntamento con Heritage alla Vernasca Silver Flag

Si celebrano i 120 anni di Fiat e i 70 di Abarth. Rievocazione della cronoscalata Castell'Arquato-Vernasca.Lo slogan è "La Fiat va di corsa"

La 'Vernasca Silver Flag 2019' celebrerà due anniversari importanti per il Gruppo Fca: i 120 anni di Fiat e il 70esimo anniversario della nascita di Abarth. La rassegna, che si tiene dal 28 al 30 giugno, è stata presentata al Centro Storico Fiat: si tratta di una rievocazione della cronoscalata Castell'Arquato-Vernasca ora riservata alla sfilata di vetture da competizione (costruite fino agli anni '70) su strada chiusa al traffico e a velocità limitata.

Durante la conferenza stampa è stato svelato il programma della manifestazione e il suo slogan: 'La Fiat va di corsa', alla presenza degli organizzatori della Silver Flag, di membri del C.P.A.E. (Club Piacentino Automotoveicoli d'Epoca) e di Alberto Scuro, presidente Asi (Automotoclub Storico Italiano), oltre a una rappresentanza dell'amministrazione della città di Piacenza. Il motto è quello in cui si rispecchia tutto il Gruppo Fca, come sottolineato dall'head of FCA Heritage, Roberto Giolito. “Siamo felici di partecipare alla Silver Flag, una rassegna dal rilievo internazionale per tanti appassionati di auto – ha spiegato il responsabile del dipartimento dedicato alla tutela e alla promozione dei marchi italiani del Gruppo – Ed è bello che questa presentazione sia avvenuta proprio nel cuore di Torino dove era situato il primo stabilimento Fiat. Le corse e la qualità dei prodotti sono sempre state le peculiarità del nostro marchio, merito che ci ha riconosciuto anche la Silver Flag invitandoci a partecipare alla sua 24esima edizione”.

Inoltre, "sono stati omaggiati due marchi importanti del nostro Gruppo, che hanno contribuito all'evoluzione tecnica delle autovetture di oggi prima di fondersi in un'unica e meravigliosa squadra corse – ha continuato Giolito – La Fiat a inizio Novecento vinceva i campionati integrando sempre modifiche tecniche importanti e rimanendo all'avanguardia nel settore. Alla un vero pezzo di storia per le auto da corsa. Abarth dal canto suo ha sempre ricercato di implementare grandi prestazioni da auto di piccole cilindrata, riuscendo a sfidare le grandi e anche a vincere. Il prototipo che porteremo sarà la 2400 coupé, auto che lo stesso Abarth amava usare per i propri spostamenti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata