F1, Alfa Romeo Racing: una livrea speciale per il Gp di Monza
F1, Alfa Romeo Racing: una livrea speciale per il Gp di Monza

Raikkonen e Giovinazzi determinati per la sfida sul circuito di casa

 Attesa in casa Alfa Romeo per il Gran Premio di Monza di domenica 8 settembre. Il Biscione, che questa volta gioca in casa, sfoggerà per l'occasione un 'abito' unico: la C38 del team Alfa Romeo Racing presenterà una livrea speciale studiata ad hoc dal Centro Stile Alfa Romeo per celebrare il GP d'Italia.

Segno distintivo della monoposto di Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen, svelata in conferenza stampa in anteprima mondiale, è il tricolore che campeggia sugli alettoni a sottolineare il senso di appartenenza nazionale. Entrambi i piloti sono determinati per la sfida e confidano nel calore del pubblico: "Sono sicuro che ci sarà una bella accoglienza, il team gioca in casa ed è una cosa bella. Proveremo a fare del nostro meglio e portare Alfa il più in alto possibile", chiarisce subito Raikkonen.

Esordio particolarmente emozionante per Giovinazzi: "Arriva un weekend molto importante per me, il primo Gran Premio di casa. Ho già visto l'affetto dei tifosi e arriverà anche la famiglia e i miei amici. Ci tengo a fare bene anche per ringraziare tutto il calore che ricevo".

Il Biscione però non è solo mondo delle corse e dal palco del museo storico di Arese, espressione della sua identità e storia, fa un secondo annuncio: per il lancio della Giulia e della Stelvio Model Year 2020, previsto per fine anno, Kimi Raikkonen e sua moglie Minttu saranno protagonisti di una mini-serie di 5 spot che a poco a poco svelerà le caratteristiche dei modelli. Niente ancora è stato svelato ma il progetto riprende l'idea dietro al debutto delle serie speciali Alfa Romeo Racing di Giulia e Stelvio, dove il pilota finlandese, questa volta con il suo compagno di squadra, Giovinazzi, era stato protagonista di riprese sul circuito del proving ground di Balocco (Vercelli). La Model Year 2020 di Giulia e Stelvio presenterà novità in termini di stile, infotainment e sistema di sicurezza, senza trascurare il piacere di guida: "Ci teniamo che chi è al volante si senta sempre al centro della vettura, si senta al comando - ha spiegato Alberto Cavaggioni, responsabile Alfa Romeo per la Regione Emea -. Quello che per noi è fondamentale, oltre all'attenzione ai valori tecnici e alle prestazioni, è che chi guida si senta protagonista all'interno delle nostre auto"

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata