Ecco la Panda Wind, la più connessa di sempre

La nuova versione celebra i 120 anni della Fiat e nasce dalla collaborazione con la Wind. Si distingue per il look Cross con livrea bicolore e adotta di serie il router Wi-Fi “WebPocket 4G”, che consente di collegare contemporaneamente fino a 15 dispositivi

"La nostra Panda". Sorride mentre la chiama così: 'nostra'. Luca Napolitano, Head of EMEA Fiat and Abarth brand, ha tenuto a battesimo la Panda Wind al Motor Village di Torino accanto a Fabio Rovazzi e Tommaso Vitali, direttore marketing Wind. "Dico la nostra Panda - prosegue Napolitano - perché la Panda è di tutti noi. E’ un’auto che ha fatto storia. Pensate: 7 milioni e mezzo di unità vendute, leader del segmento in Europa con oltre il 17 per cento del suo segmento in Europa e leader assoluta in Italia dove è l’auto più venduta in assoluto. E non parliamo solo di numeri, perché la Panda è stata la prima city car a fare tante cose: la prima a quattro ruote motrici, la prima ad introdurre il metano e il GPL e la prima a scalare l’Everest". Adesso segna un nuovo record: è la Fiat più 'connessa' della storia.

Infatti la vettura è dotata del router Wi-Fi 'WebPocket 4G', che permette di collegare contemporaneamente fino a 15 dispositivi. Il router wi-fi mobile rende la Panda Connected by Wind un perfetto hot-spot, senza bisogno di installare alcun software o driver. Inoltre, è possibile portare il router wi-fi con sé una volta scesi dalla propria vettura, assicurando così una connettività ovunque ci si trovi. Il device è dotato di batteria integrata, e può essere ricaricato anche tramite l’apposito cradle fissato nella presa da 12V della vettura.

La Panda Wind non ha solo un cuore ad alta tecnologia, ma anche uno stile giovane e frizzante. Si distingue per il badge celebrativo dei 120 anni di storia della Fiat, la scritta 'Connected by Wind', oltre al trattamento nero lucido per lo skid plate, le maniglie delle porte e i cerchi bicolore da 15”. E per evidenziarne l’unicità, l’esemplare esposto al salone “ha vestito” una livrea bianca abbinata a due optional esclusivi: il tetto nero e le calotte degli specchi arancioni (i colori della Wind). Anche l’interno è arredato con giovanile eleganza: sedili in tessuto nero con cuciture bianche e verdi a contrasto, Radio U-Connect TM Mobile con comandi al volante e dell'apposito supporto dove alloggiare il proprio smartphone per essere sempre connessi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata