Chiude con l'ultima tappa la Targa Florio
La gara ideata da Vincenzo Florio si è conclusa a Palermo, dopo quattro giorni di "cursa"

L'ultima tappa della Targa Florio 2017 ha toccato luoghi iconici dell'isola siciliana, dal duomo di Monreale all'antico teatro greco di Segesta. Presente alla tappa la 1600 Spider "Duetto", opera di Pininfarina, che debuttò nel 1966 con il frontale basso e la coda a "osso di seppia". La meccanica, erede della Giulia Sprint GT, presentava una potenza aumentata (109 CV) e il passo accorciato per una prestazione di guida ai vertici del segmento (velocità massima di 182 km/h, trazione posteriore e sospensioni a ruote indipendenti). La 101 esima edizione della gara ideata da Vincenzo Florio si è conclusa a Palermo, dopo quattro giorni di "cursa" .

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata