Alfa Romeo: quadrifoglio d'Inghilterra

Doppietta inglese per Giulia e Stelvio Quadrifoglio. La prima vince il premio Car of the Year 2019 nella categoria 'Performance Car of the Year' della rivista "What Car?". La seconda viene eletta 'Best Sports SUV' nella sua fascia di prezzo

A qualcuno il test d’inglese mette ancora una certa ansia. Sicuramente non alle Alfa Giulia e Stelvio Quadrifoglio, che tengono alto il blasone della Casa ancora una volta aggiudicandosi due riconoscimenti nel corso dell'annuale edizione del premio Car of the Year 2019 della rivista What Car?. La Giulia Quadrifoglio ha ottenuto il titolo di Performance Car of the Year sulla scia del premio della categoria “Sports Car” vinto nel 2018. La Stelvio Quadrifoglio, invece, ha sbaragliato la migliore concorrenza aggiudicandosi il titolo di “Best Sports SUV” nella sua fascia di prezzo (ovvero a partire da 60.000 Sterline).

"Raggiungere la vetta è più facile che rimanerci, o almeno così si dice – ha detto Steve Huntingford, direttore di “What Car?” -. Per questo motivo si può affermare che la seconda vittoria nella categoria 'Car of the Year' della Giulia Quadrifoglio è forse un successo maggiore del primo. Tuttavia, non è certo una sorpresa; dopotutto parliamo di un’auto comoda, spaziosa, ben equipaggiata e più divertente da guidare rispetto ai modelli concorrenti che costano decine di migliaia in più. La Stelvio è un SUV incredibilmente veloce pur restando leggero e reattivo grazie allo sterzo ultraveloce che garantisce una guidabilità più fluida. Aggiungendo il grandioso body control e la trazione integrale, permette di sfruttare al massimo le sue prestazioni".

"Alfa Romeo è sempre riuscita a parlare al cuore delle persone grazie alla sua passione, al suo slancio e alla sua dinamicità tipicamente italiani – ha detto Arnaud Leclerc, amministratore delegato di FCA UK -. E questi premi dimostrano che gli ultimi modelli sono un ottimo prodotto. Vedere il non plus ultra della nuova gamma Alfa Romeo apprezzato dagli esperti di What Car? rende questa vittoria ancor più appagante".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata