Alfa Romeo: Mille Miglia da record
Si conclude con un'auto del Biscione su ogni gradino del podio

Novant’anni festeggiati alla grande. Nel 1928, il primo successo dell’Alfa Romeo alla Mille Miglia. Nel 2018 una strepitosa tripletta rossa. Tre Alfa Romeo ai primi tre posti. Sul gradino più alto del podio sale l’Alfa Romeo 6C 1500 GS Testa Fissa con equipaggio Tonconogy-Ruffini. Al secondo posto la 6C 1500 Super Sport del 1928, carrozzata Farina, vettura ufficiale FCA Heritage, custodita nel Museo Storico Alfa Romeo. A condurla in gara Giovanni Moceri, l’attuale detentore del titolo di Campione Italiano Grandi Eventi ACI Sport, con il navigatore Daniele Bonetti. Al terzo posto, l’Alfa Romeo 6C 1750 SS Zagato, condotta dall’equipaggio Vesco-Guerini.

Piazzamenti onorevoli per le vetture Alfa Romeo iscritte da FCA Heritage, che hanno tutte concluso la 36esima rievocazione storica della Mille Miglia completando il tradizionale percorso Brescia-Roma-Brescia.

Ma non è tutto. Passato e presente, storia e leggenda continuano a vivere sul web grazie al progetto "Alfa Romeo: la Mille Miglia in 90 luoghi", che consente di ripercorrere le tappe più significative della storia del brand alla Mille Miglia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata