Aci Rally e Abarth: via alla quinta edizione
L'obiettivo: coniugare sport automobilistico e sicurezza stradale

Torna l'Aci Rally Italia Talent, giunto quest’anno alla quinta edizione. Abarth scende in pista con le proprie vetture per tutte le selezioni regionali, la semifinale e la finale. Per lo Scorpione correranno, oltre alle Abarth 595 Competizione, per la prima volta anche le Abarth 124 spider. L'edizione 2018 avrà ancora il patrocinio di "FIA Action for Road Safety", con l’obiettivo di coniugare sport automobilistico e sicurezza stradale. Piloti e navigatori saranno valutati da un "dream team" di campioni di rally: Basso, Granai, Scandola, D'Amore, Longhi, Pirollo, Travaglia, Chiarcossi, Dallavilla, Bettega, Scattolin, Sottile e Nicola.

In palio per i vincitori assoluti e di categoria (Under 18, Under 23, Under 35, Over 35, Femminile, non licenziati e licenziati): la partecipazione con vetture Abarth ufficiali al Rally d'Italia Sardegna, gara valida per il Campionato del Mondo Rally, e ad alcune gare del Campionato Italiano Rally.

Nove le tappe per selezioni regionali in tutta Italia tra gennaio e marzo, una semifinale a marzo e una finale ad aprile. Si comincia il prossimo fine settimana al Cremona Circuit.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata