Abart Day: lo Scorpione fa festa

Sabato 27 ottobre sul circuito romano di Vallelunga si tiene il grande raduno dedicato agli appassionati del Marchio. E intanto prosegue una stagione agonistica entusiasmante

Ci aspetta un lungo fine settimana di forti emozioni sportive nel segno dello Scorpione. Sabato 27 ottobre si tiene sul circuito romano di Vallelunga l’Abarth Day, giornata dedicati agli appassionati del marchio, che hanno la possibilità di girare in pista con la loro Abarth di qualunque epoca e modello, di effettuare test con la nuova gamma dei modelli sia in pista sia su strada, di sedersi al fianco di piloti professionisti nel Taxi drive Rally experience. L'appuntamento italiano è il settimo organizzato in Europa. Quest'anno si sono già svolti gli Abarth Day in Austria, Francia, Portogallo, Gran Bretagna, Spagna e Germania, richiamando migliaia di appassionati con le loro automobili Abarth.

E intanto proseguono gli appuntamenti sportivi. Sempre nel fine settimana, due Abarth 124 rally sono impegnate rispettivamente in Francia nel Criterium des Cevennes con il neo campione del mondo Coppa FIA R-GT, Raphael Astier, con Frédéric Vauclare, e in Slovenia, nel Rally Idrija, con gli italiani Andrea Nucita e Nico Salvo. Il Criterium des Cevennes parte da Montepellier alle ore 14,05 di venerdì 26 ottobre e si conclude sabato 27 alle ore 19. Dieci le prove speciali in programma per un totale di 160 km di velocità cronometrata. Il Rally Idrija parte alle ore 15 di sabato 27 ottobre e si conclude alle ore 16 di domenica 28 dopo la disputa di 7 prove speciali per un totale di 77 km di velocità.

Contemporaneamente sul circuito italiano del Mugello si disputano le ultime prove del Trofeo Abarth Selenia e dell’Italian F4 Championship powered by Abarth. Le ultime due gare in programma nel weekend – la prima sabato 27 ottobre alle ore 12,20, la seconda domenica alle 11,30 – saranno decisive per l’assegnazione del titolo. Il campione in carica Cosimo Barberini (ITA) guida la classifica generale con 232 punti, contro i 207 del finlandese Juuso Pajuranta e i 202 del giovanissimo italiano Andrea Mabellini. Già assegnato il titolo della categoria riservata alle Abarth 500 Assetto Corse a Filippo Lazzaroni, così come quello femminile ad Aurora Coria.

Sempre al Mugello si conclude la stagione dell’Italian F4 Championship powered by Abarth che vede i giovanissimi piloti provenienti dal kart sfidarsi ad armi pari al volente delle monoposto Tatuus motorizzate Abarth. Tre le gare in programma: alle ore 13,10 di sabato 27 ottobre, alle ore 9,00 e 15,30 di domenica 28.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata