Appuntamento come ogni anno sul circuito di Vallelunga per il “Fleet Motor Day”, dove Fca presenta la propria gamma al completo ai responsabili delle flotte

E’ in agenda dal 4 al 5 aprile il “Fleet Motor Day”. Il grande test drive annuale, ospitato presso l’autodromo di Vallelunga (Roma), organizzato da Fleet Magazine e dedicato ai responsabili dei parchi auto aziendali, alle case automobilistiche e alle aziende della filiera, che quest'anno vede la partecipazione di circa 30 brand automobilistici e oltre 250 “mobilty manager.”

Giunto alla quarta edizione, l’appuntamento annuale consente a tutti i partecipanti di provare le vetture e i veicoli commerciali di loro interesse su uno delle cinque aree allestite per l’occasione. Il gruppo Fca schiera un’ampia gamma di vetture e veicoli commerciali che soddisfano le più diverse esigenze in tema di mobilità aziendale.

Sul circuito “Alta velocità” sarà possibile provare le versioni Quadrifoglio di Giulia e Stelvio, entrambe dotate dell'esclusivo motore 2.9 V6 Bi-Turbo benzina da 510 CV di potenza, in alluminio e ispirato da tecnologie e competenze tecniche Ferrari. Le due vetture sono anche proposte in allestimento specifico pensato per il mondo delle flotte (Business e Business Sport). Sempre su questo tracciato si potranno provare le Jeep Cherokee, Compass e Renegade, quest’ultima in versione Trailhawk e Business. Sulla pista di “Guida Sicura” sarà possibile testare la Fiat Tipo in versione Business (SW e 5 porte), che offre di serie: il sistema Uconnect NAV 7" HD Live con navi Tom Tom 3D, sensori di parcheggio, Cruise Control, Brake Control e Speed Limiter.

Per i veicoli commerciali è da segnalare la gamma di Fiat Professional, con Fullback, Talento e Fiorino. Una gamma capace di soddisfare qualunque missione di trasporto in quanto copre tutti i segmenti; propone ogni tipo di carrozzeria, portata e volume; offre una completa scelta di varianti di passo, lunghezza e altezza; e vanta motori ad alta efficienza e con diverse alimentazioni: benzina, gasolio, GPL e metano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata