Cielo variabile, le temperature tornano a salire: il meteo del 15 e del 16 marzo

Le previsioni dell'Aeronautica militare

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per venerdì 15 marzo 

Nord: addensamenti compatti sulle aree alpine con deboli nevicate in prevalenza sulle zone di confine oltre i 1500 metri sui settori centro occidentali, oltre i 1200 metri su quelli orientali; miglioramento nel corso del pomeriggio-sera. Poco nuvoloso sul resto del Nord con velature anche estese in transito.

Centro e Sardegna: residui annuvolamenti sparsi sulla Sardegna con possibilità di deboli piogge sul settore centro occidentale dell'isola ma in deciso miglioramento nel pomeriggio; cielo sereno o poco nuvoloso sulle regioni peninsulari con qualche banco di nubi basse fra toscana, umbria e lazio in diradamento nel corso della mattinata.

Sud e Sicilia: addensamenti consistenti sulle aree tirreniche fra Calabria e Sicilia con deboli piogge e possibilità di qualche isolato rovescio in miglioramento nel corso del pomeriggio; nuvolosità variabile sul resto della Sicilia e sulle aree ioniche con tendenza a schiarite sempre più ampie.

Temperature: massime in rialzo su tutto il Paese, più marcato su Piemonte, Emilia, regioni centro meridionali adriatiche e Basilicata.

Venti: deboli occidentali sulla pianura padana; nord occidentali di burrasca sulla Sardegna, forti su Sicilia e Calabria meridionale in graduale attenuazione dal pomeriggio; generalmente deboli dai quadranti occidentali altrove con qualche rinforzo fra dorsale appenninica e settori adriatici.

Mari: da agitati a molto agitati mare e canale di Sardegna e lo stretto di Sicilia con moto ondoso in attenuazione dal pomeriggio; da molto mossi ad agitati il Mar Ligure, il Tirreno centro meridionale e lo Ionio meridionale; poco mosso l'Adriatico settentrionale; mossi i restanti mari.

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per sabato 16 marzo

Nord: condizioni di bel tempo con transito di innocue velature e formazioni di nubi basse su Liguria e Friuli Venezia Giulia. Atteso un generale graduale aumento della copertura nuvolosa a partire dalla tarda serata con possibili prime deboli piogge su Liguria.

Centro e Sardegna: poco nuvoloso sulla Sardegna; annuvolamenti bassi e stratiformi su Lazio in graduale estensione a Toscana e Umbria; prevalenza di cielo sereno sulle altre regioni, a parte qualche annuvolamento sulle aree appenniniche.

Sud e Sicilia: locali addensamenti nuvolosi su settore tirrenico, in particolare della Campania; cielo sereno o poco nuvoloso sulle restanti aree.

Temperature: minime in generale aumento; massime stazionarie o in lieve calo su Lazio e Liguria e in generale rialzo sul resto della penisola.

Venti: moderati localmente forti occidentali sulla Sardegna; deboli occidentali sul resto del centro-sud; deboli variabili sul resto del Paese.

Mari: da molto mosso ad agitato al mattino il Mare di Sardegna, con tendenza ad attenuazione del moto ondoso; molto mossi il canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia e il Tirreno; da mossi a molto mossi il Mar Ligure e lo Ionio; da poco mosso a mosso l'Adriatico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata