Maltempo al nord-ovest, ma il clima resta mite: il meteo del 7 e 8 ottobre

Ancora temporali diffusi in tutta la penisola

Le previsioni dell'Aeronautica militare per domenica 7 ottobre

Al Nord parzialmente nuvoloso su Alpi occidentali ma con nuvolosità in rapido aumento con precipitazioni in intensificazione ed estensione alla Valle d'Aosta, Piemonte e ponente ligure; sereno o poco nuvoloso sul resto del nord ma con annuvolamenti residui sul settore orientale con precipitazioni sul Friuli Venezia Giulia e nubi stratiformi per nebbie in banchi al mattino sulla pianura lombardo-veneta in dissolvimento.

Al centro e Sardegna sull'isola parzialmente nuvoloso ma con annuvolamenti in rapida intensificazione sul settore nord della regione con associati rovesci anche temporaleschi; molto nuvoloso con precipitazioni ancora insistenti tra Lazio, Umbria ed Appennino marchigiano ed abruzzese, in graduale attenuazione verso fine giornata con schiarite dalla sera; parzialmente nuvoloso altrove ma con schiarite anche ampie sulla Toscana.

Al Sud e Sicilia molto nuvoloso con precipitazioni ancora insistenti anche temporalesche sulla Campania, Basilicata tirrenica e Calabria settentrionale, in attenuazione a fine giornata ad iniziare dalla Campania; irregolarmente nuvoloso altrove con addensamenti tra le ore centrali del giorno ed il pomeriggio con associati brevi ed isolati rovesci sulle restanti aree del sud.

Temperature: l nord, quasi stazionarie altrove; massime in moderato aumento sul nordovest ed Emilia-Romagna, lieve sulla pianura lombardo-veneta, Valle dell'Adige, Toscana e Sardegna, senza apprezzabili variazioni altrove.

Venti: deboli variabili al centro-nord; deboli occidentali al sud, con residui rinforzi da sud sulla penisola salentina.

Mari: generalmente mossi in graduale attenuazione ad eccezione del mar Ligure, mare e canale di Sardegna e stretto di Sicilia.


Le previsioni dell'Aeronautica militare per lunedì 8 ottobre

Al Nord al mattino cielo molto nuvoloso o coperto con piogge, rovesci o temporali diffusi, localmente anche intensi, sulle regioni occidentali, nuvolosità irregolare a tratti intensa sulle altre zone con possibilità di qualche piovasco associato; dal pomeriggio deciso miglioramento sulle aree pianeggianti e pedemontane ed attenuazione dei fenomeni anche sulle restanti zone.

Al centro e Sardegna annuvolamenti compatti su Sardegna e regioni adriatiche, con deboli piogge sparse su queste ultime in riduzione pomeridiana; nubi medio-alte interesseranno il restante settore, in rapido dissolvimento durante il pomeriggio.

Al Sud e Sicilia addensamenti consistenti sulle regioni ioniche ed adriatiche con deboli fenomeni, localmente anche temporaleschi, per buona parte della giornata; cielo sereno o poco nuvoloso altrove ma con aumento della nuvolosità dalla serata sulla Sicilia.

Temperature: minime in aumento al nord-ovest, in diminuzione sulle regioni centrali tirreniche, stazionarie altrove; massime in aumento sulle regioni tirreniche e sulle aree costiere adriatiche centrosettentrionali, in diminuzione sulle aree pianeggianti del Piemonte e sulla Puglia centromeridionale, stazionarie altrove.

Venti: generalmente deboli variabili, tendenti a disporsi dai quadranti settentrionali lungo le aree costiere adriatiche e dai quadranti orientali sulle aree costiere tirreniche e sulla Sardegna.

Mari: mossi il mare ed il canale di Sardegna; da poco mosso a mosso il mar Ligure; poco mossi i restanti bacini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata