Salgono le temperature, tempo instabile al Nord-Est: il meteo del 5 e 6 luglio
Salgono le temperature, tempo instabile al Nord-Est: il meteo del 5 e 6 luglio

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per venerdì 5 luglio 2019 in Italia.

Nord: sereno o poco nuvoloso su tutto il settore con locali annuvolamenti nelle vallate; tendenza ad aumento della copertura nuvolosa, ad evoluzione diurna, dalla tarda mattinata sulle aree alpine e prealpine e sull'appennino ligure e tosco-emiliano, con possibilità di locale fenomenologia precipitativa a carattere di rovescio o temporale, eventualmente grandigeno, durante le ore serali e successive ampie schiarite. Sereno o poco nuvoloso sul resto del settore per nuvolosità medio alta stratiforme ma con scarsa probabilità di fenomeni, che potranno tuttavia verificarsi a carattere di rovescio o temporale locale ed isolato per convezione diurna.

Centro e Sardegna: sereno o poco nuvoloso su tutto il settore per nuvolosità medio alta stratiforme ma con nubi ad evoluzione diurna in formazione sulle aree interne ed appenniniche e contestuale possibilità di isolati rovesci o temporali pomeridiani e serali associati, con maggiore probabilità su Marche ed Abruzzo.

Sud e Sicilia: sereno o poco nuvoloso ma con tendenza ad aumento della nuvolosità, ad evoluzione diurna, sulle aree appenniniche e contestuale possibilità di locali temporali pomeridiani o serali associati, che risulteranno maggiormente probabili su Molise, Campania, Basilicata e Calabria.

Temperature: minime in diminuzione su Liguria e regioni basso-tirreniche, in lieve aumento sul settore nord-orientale e regioni adriatiche, pressochè stazionarie sulle restanti regioni; massime in aumento sulla Pianura Padana e sulle coste del medio-alto adriatico, pressochè stazionarie sulle restanti regioni.

Venti: deboli orientali sulla pianura padano-veneta e sulle coste del medio-alto Adriatico con locali rinforzi; deboli variabili sul resto del Paese, a regime di brezza lungo le aree costiere nel pomeriggio e con locali rinforzi da nord-ovest sulla Puglia.

Mari: mossi o molto mossi Ligure, canale di Sardegna, Tirreno e alto Adriatico; poco mossi, localmente mossi i restanti bacini.

Le previsioni per sabato 6 luglio 2019.

Nord: prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni, ad eccezione di successivi rapidi sviluppi di nubi cumuliformi sui rilievi ed associati rovesci o temporali. Dal tardo pomeriggio sconfinamento dei fenomeni sulla pianura del Friuli-Venezia Giulia e del veneto con associati forti colpi di vento.

Centro e Sardegna: ampi spazi di sereno a parte instabilità diurna sull'Appennino e sui rilievi della Sardegna.

Sud e Sicilia: ampio soleggiamento e scarsa nuvolosità ovunque, eccetto formazioni nuvolose sui rilievi peninsulari durante le ore centrali della giornata con occasionali rovesci.

Temperature: minime in rialzo su Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Lombardia orientale, Romagna, Valle d'Aosta, Marche, Abruzzo, Molise, Campania e Sardegna orientale, generalmente stazionarie sul resto del Paese. Massime in aumento su pianura veneta, Romagna, Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Puglia centrosettentrionale e sulle isole maggiori, in diminuzione sulla Liguria, senza variazioni di rilievo altrove.

Venti: da deboli a moderati da sud su basso Piemonte, Liguria, appennino emiliano, coste venete e del Friuli-Venezia Giulia; deboli variabili sul resto del nord con rinforzi sull'arco alpino; deboli occidentali sulle regioni centrali peninsulari, a regime di brezza lungo le coste; deboli variabili sul resto del Paese.

Mari: mosso il mar Ligure; generalmente poco mossi i restanti mari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata