Freddo e neve a bassa quota: il meteo del 31 dicembre e 1 gennaio

Le previsioni dell'Aeronautica militare

Le previsioni dell'Aeronautica militare del 31 dicembre 2018 in Italia

Nord: addensamenti compatti lungo i rilievi alpini confinali centrorientali, con locali deboli nevicate al di sopra dei 1000-1200 metri; cielo poco nuvoloso o velato sul resto del settentrione ma foschie o locali banchi di nebbia dalla serata sulla parte orientale della Pianura padana. 

Centro e Sardegna: al mattino locali addensamenti compatti sull'Abruzzo, con deboli piogge o rovesci; cielo poco nuvoloso o velato sul resto del Centro. Nel corso del giorno estensione della nuvolosità alle restanti regioni adriatiche con piogge o rovesci sparsi e locali nevicate lungo le aree interne di Abruzzo e Marche meridionali al di sopra degli 800 metri. Nel pomeriggio velature sulla Sardegna, poche nubi sulle restanti aree del Centro.

Sud e Sicilia: nubi sparse su gran parte delle regioni, con deboli piogge a carattere sparso sulle aree adriatiche, fenomeni più consistenti su Calabria ionica e Sicilia tirrenica. Nevicate sparse lungo le aree appenniniche, a quote superiori a 600 metri. In serata generale attenuazione di nubi e fenomeni sul settore peninsulare mentre precipitazioni isolate saranno probabili sulla Sicilia settentrionale. 

Temperature: minime stazionarie o in lieve aumento in Pianura padana, Sicilia centromeridinale e lungo le aree costiere adriatiche, in diminuzione altrove. Massime in lieve calo su Lombardia centromeridionale, Toscana ed Emilia-Romagna occidentale; in diminuzione più significativa al Sud e sull'Abruzzo; stazionarie sul resto del Centro e sul Friuli-Venezia Giulia, in aumento altrove.

Le previsioni del 1 gennaio 2019

 Nord: cielo in generale sereno o poco nuvoloso. Dal pomeriggio aumento della nuvolosità bassa sulla Liguria, in estensione serale anche alle aree appenniniche di Piemonte meridionale ed Emilia-Romagna occidentale. Dalla tarda serata inoltre nuovo aumento della nuvolosità bassa e stratificata sulla Pianura padana orientale. 

Centro e Sardegna: al mattino locali addensamenti compatti su Abruzzo e Marche meridionali, con locali deboli precipitazioni nevose sulle aree interne al di sopra dei 600 metri; cielo poco nuvoloso o velato sul resto del Centro. Dal pomeriggio diradamento della nuvolosità compatta e attenuazione dei fenomeni sull'Abruzzo e suo contestuale aumento sulla Sardegna. 

Sud e Sicilia: al mattino cielo in generale molto nuvoloso, con rovesci o temporali sparsi. Dal pomeriggio graduale diradamento della nuvolosità compatta, con in serata cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il meridione. 

Temperature: minime in diminuzione sulle regioni centroccidentali del Nord, al Centro-Sud peninsulare e sulla Sicilia, stazionarie o in lieve aumento altrove. Massime in aumento lungo le aree alpine e prealpine, in diminuzione sul resto del Centro-Nord e sulla sicilia, stazionarie altrove. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata