Piogge al Centro-Nord, nuvoloso al Sud e sulle Isole: il meteo del 20 e 21 dicembre

 Le previsioni dell'Aeronautica militare

Le previsioni dell'Aeronautica militare per giovedì 20 dicembre sull'Italia. 

Al Nord: molto nuvoloso o coperto sul settore orientale con precipitazioni sparse, in graduale attenuazione nel corso della giornata, con neve a quote superiori ai 300 metri, localmente anche in pianura sull'Emilia-Romagna occidentale; parzialmente nuvoloso altrove con schiarite ma con nebbie in banchi insistenti in Pianura padana.

Al Centro e in Sardegna: sull'isola parzialmente nuvoloso. Sulle regioni centrali peninsulari molto nuvoloso con precipitazioni sparse a eccezione dell'Abruzzo dove interesseranno solo temporaneamente l'area appenninica; neve a quote superiori ai 600-700 metri in Toscana e nord Marche e a quote piu alte sulle restanti aree. Nel corso della giornata attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni a iniziare dalla Toscana per estendersi alle restanti regioni nel corso del pomeriggio; banchi di nebbia dopo il tramonto sulle pianure e valli interne.

Al Sud e in Sicilia: molto nuvoloso sulla Campania, con precipitazioni che si intensificheranno nel corso della giornata; sereno o parzialmente nuvoloso altrove ma con generale aumento della nuvolosità, specie sull'area tirrenica e sulla Puglia con locali sporadiche piogge.

Temperature: minime in deciso aumento su Sardegna, Toscana, Umbria e alto Lazio, più contenuto invece sulla Pianura padana e sulla Campania, stazionarie altrove; massime stazionarie o in lieve locale aumento.

Le previsioni per venerdì 21 dicembre 2018

Al Nord: stesa nuvolosità bassa e stratificata con nebbie fitte in Pianura padana; cielo velato sul resto del Nord. Dal pomeriggio aumento della nuvolosità compatta sui rilievi alpini confinali, con nevicate al di sopra dei 2000 metri.

Al Centro e in Sardegna: annuvolamenti compatti su Sardegna centroccidentale, Toscana, Umbria e Marche centrosettentrionale, con deboli fenomeni associati sul settore settentrionale toscano; inizialmente cielo sereno o velato altrove, ma con nubi basse in arrivo tra tardo pomeriggio e serata su Lazio e Abruzzo. Al primo mattino e dopo il tramonto formazione di foschie dense e banchi di nebbia nelle valli e sulle zone pianeggianti.

Al Sud e in Sicilia: copertura consistente su Basilicata e Calabria tirreniche, nonchè sulla Sicilia settentrionale con residui, ma deboli fenomeni, in assorbimento dalla seconda parte della giornata; nuvolosità diffusa, ma senza precipitazioni associate, attesa anche su Molise occidentale, Campania, Puglia e sul restante territorio calabrese, ma con spazi di sereno sempre più ampi attesi dal pomeriggio sulle aree ioniche peninsulari. Bel tempo sulla porzione centromeridionale dell'isola.

Temperature: minime in flessione su Pianura padana, Trentino-Alto Adige, Veneto, Sardegna, bassa Toscana, Marche orientali, Lazio, rilievi abruzzesi e molisani, nonchè sulla Campania settentrionale; in rialzo su Alpi centroccidentali, Liguria, Appennino emiliano-romagnolo e sul restante meridione; stazionarie altrove. Massime in diminuzione su Friuli-Venezia Giulia, Veneto centromeridionale e romagna; in aumento su aree alpine e prealpine centroccidentali, rilievi liguri ed emiliano-romagnoli, Marche, Puglia centrosettentrionale, Basilicata orientale, nonchè sulle coste calabresi e della Sicilia orientale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata