Nuvole al Nord e al Centro, piogge al Sud: il meteo del 16 e 17 novembre

Le previsioni dell'Aeronautica militare

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare di venerdì 16 novembre in Italia.

Nord: addensamenti compatti si avranno a ridosso dei rilievi alpini, prealpini e dell'appennino emiliano romagnolo con locali precipitazioni, più diffuse e localmente a carattere di rovescio su quelli piemontesi; banchi di nubi basse potranno ancora insistere al mattino nelle pianure fra Piemonte ed Emilia Romagna con foschie dense o locali banchi di nebbia in rapido dissolvimento.

Centro e Sardegna: addensamenti compatti lungo il versante adriatico e sulla Sardegna orientale con locali rovesci specie sull'Abruzzo e sull'isola; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del centro con qualche annuvolamento in più che potrà insistere su aree costiere del Lazio centro meridionale e sulle restanti aree della Sardegna.

Sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso con rovesci sparsi ed isolati temporali sui settori ionici; addensamenti sparsi sulle restanti aree con schiarite più ampie sulla Campania e possibilità di isolati piovaschi altrove.

Temperature: massime in generale flessione su tutto il Paese.

Venti: orientali, moderati con rinforzi su Sardegna, regioni centrali e meridionali peninsulari, Liguria e aree che si affacciano sull'alto Adriatico; deboli o moderati sulla Sicilia e sul resto del nord.

Mari: molto mossi l'Adriatico, lo Ionio settentrionale ed il mar Ligure con moto ondoso fino ad agitato su Ionio e settore occidentale del mar Ligure; poco mossi lo stretto di Sicilia ed il Tirreno meridionale, mossi i restanti mari; tutti con moto ondoso in intensificazione.

Le previsioni di sabato 17 novembre

Nord: al mattino residui addensamenti sulle aree alpine e prealpine centroccidentali e sull'Emilia-Romagna con locali deboli precipitazioni sui rilievi, a carattere nevoso su quelli maggiori valdostani e piemontesi; cielo sereno o poco nuvoloso sul restante settentrione.

Centro e Sardegna: addensamenti compatti su Sardegna e regioni adriatiche con associati deboli fenomeni, più intensi ed anche a carattere di rovescio o temporale sul settore orientale dell'isola; ampio soleggiamento e scarsissima nuvolosità altrove.

Sud e Sicilia: molte nubi su Sicilia, regioni adriatiche e Basilicata con piovaschi sparsi e sulla Calabria ionica dove invece si avranno piogge, rovesci e temporali più consistenti in parziale attenuazione serale; cielo sereno o poco nuvoloso sulle rimanenti zone.

Temperature: minime stazionarie su Calabria e Sicilia, in diminuzione altrove, più sensibile al nord. Massime senza variazioni su Triveneto, Lombardia, Piemonte orientale, Umbria, Puglia e Sicilia, in flessione sul resto del Paese.

Venti: da moderati a forti da nord-est sulle aree costiere adriatiche settentrionali; da moderati a forti dai quadranti settentrionali sulla Liguria; dai quadranti orientali sul resto del Paese, forti sulla Calabria e moderati altrove con rinforzi sulle coste tirreniche.

Mari: da molto mossi ad agitati lo Ionio e il mar Ligure occidentale; molto mosso l'Adriatico; da mossi a molto mossi gli altri bacini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata