Schiarite, ma ancora qualche pioggia: il meteo del 15 e 16 gennaio

Le previsioni dell'Aeronautica militare

Le previsioni dell'Aeronautica militare per martedì 15 gennaio 2019 in Italia

Nord: tempo stabile e soleggiato ovunque, a parte qualche annuvolamento al primo mattino sui rilievi di confine e locali velature sul Triveneto in nottata. 

Centro e Sardegna: nubi basse al mattino sulla Sardegna centroccidentale e sull'Abruzzo, con associati locali piovaschi su quest'ultimo, ma in rapido dissolvimento; cielo sereno sulle restanti regioni.

Sud e Sicilia: sulla Campania schiarite prevalenti sulle aree costiere, mentre locali annuvolamenti nelle zone interne ma nubi in rapido diradamento nel corso della mattinata. Sulle restanti zone inizialmente nuvolosità sparsa con qualche debole piovasco su Puglia garganica molise entroterra lucano e Sicilia settentrionale. Nubi in veloce diradamento nel corso della mattinata con cielo poco nuvoloso su tutti i settori dalle ore centrali del giorno. 

Temperature: minime quasi stazionarie sulla Sicilia e sulla Pianura padana orientale, in diminuzione sulle restanti zone; massime in tenue rialzo sull'arco alpino, in flessione sulla Penisola, senza variazioni di rilievo sulle isole maggiori.

Venti: da moderati a forti settentrionali sulla Puglia, coste tirreniche della Sicilia e sulle coste ioniche di Calabria e Basilicata; sul resto del territorio deboli inizialmente settentrionali tendenti a divenire di direzione variabile.

Mari: agitati lo stretto di Sicilia, mare e canale di Sardegna e lo Ionio, con moto ondoso in rapida attenuazione a eccezione dello Ionio; molto mossi il Tirreno meridionale e il basso Adriatico; da poco mossi a mossi i restanti bacini. 

Le previsioni dell'Aeronautica militare per mercoledì 16 gennaio 2019

Nord: bel tempo su Valle d'Aosta e settore alpino e prealpino piemontese. Cielo inizialmente sereno o poco nuvoloso altrove, con annuvolamenti compatti relegati solamente a Liguria e bassa Lombardia; seguirà una graduale intensificazione della copertura anche sulle restanti aree, con piogge deboli su Liguria, Appennino emiliano e area lombarda centromeridionale; atteso qualche fiocco di neve in serata sulle Alpi lombarde oltre 1200 metri.

Centro e Sardegna: sulla Sardegna cielo molto nuvoloso con locali, deboli piovaschi, in miglioramento dalle ore serali. Nubi basse e stratificate su Toscana, Umbria, Lazio centrosettentrionale e cielo sereno o poco nuvoloso altrove; dal tardo pomeriggio si intensifica la copertura nuvolosa sulle regioni tirreniche e sul settore umbro con deboli piogge e qualche occasionale rovescio atteso sulla Toscana.

Sud e Sicilia: nuvolosità compatta attesa nel corso della mattinata sulla Sicilia meridionale e in estensione serale al resto dell'isola. Ampi spazi di sereno sulle regioni peninsulari con transito al più di nubi poco significative; dalla sera graduale aumento della nuvolosità su nord Campania e Molise occidentale.

Temperature: minime in calo su alto Piemonte, coste adriatiche settentrionali, Sardegna nordorientale e su gran parte del Meridione; in rialzo deciso sui rilievi del Trentino-Alto Adige, meno marcato su Ponente ligure, Marche e Abruzzo; senza variazioni di rilievo altrove; massime in lieve diminuzione sulla Pianura padana e sulla Sicilia centromeridionale; stazionarie su Piemonte settentrionale, Liguria, Friuli-Venezia Giulia, e Sardegna; in tenue aumento sul resto del Paese, con particolare riferimento alle regioni centromeridionali adriatiche.

Venti: deboli meridionali con locali rinforzi su Appennino settentrionale e, dal pomeriggio lungo le coste di Toscana ed alto Lazio.

Mari: da mossi a molto mossi il Tirreno a Ovest e il basso Ionio; da poco mossi a mossi il restante Tirreno e l'Adriatico; mossi i rimanenti bacini, con moto ondoso in attenuazione sullo Ionio. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata