Niente più pioggia, ma continua il freddo: il meteo del 16 e del 17 maggio
Niente più pioggia, ma continua il freddo: il meteo del 16 e del 17 maggio

Temperature sempre bassissime per la stagione

Le previsioni dell'Aeronautica militare per giovedì 16 maggio sull'Italia

Al Nord addensamenti consistenti al mattino su Alpi e Prealpi, poche nubi sulle restanti zone ma foschie in Pianura padana. Nel corso del giorno aumento della nuvolosità soprattutto in prossimità dei rilievi, nel pomeriggio possibilità di isolati temporali sulle aree alpine e prealpine.

Centro e Sardegna: spazi di sereno al primo mattino su Sardegna occidentale e aree tirreniche toscane, mentre generalmente nuvoloso sul resto del Centro con qualche isolato rovescio su Sardegna nordorientale e Lazio centromeridionale. Nel corso della mattinata copertura in ulteriore aumento sulle aree peninsulari con deboli piovaschi attesi fino al tardo pomeriggio sulle zone appenniniche e sulle restanti aree di Marche e Abruzzo. Dalla sera nubi in diradamento e ampie schiarite sono attese un po' su tutte le regioni, con residui addensamenti solo sull'Abruzzo.

Sud e Sicilia: su Sicilia e Calabria cielo molto nuvoloso o coperto con rovesci e temporali sparsi, i fenomeni localmente risulteranno anche intensi; tra tardo pomeriggio e serata attesa una graduale attenuazione dei fenomeni. Sul resto del meridione molte nubi nella prima parte del giorno con precipitazioni da isolate a sparse e locali temporali sulle aree ioniche. Dal tardo pomeriggio nubi in diradamento e scarsa possibilità di precipitazioni.

Temperature: minime in flessione sulle aree pianeggianti del Piemonte e sulla Sardegna, in rialzo altrove. Massime in diminuzione su Calabria centromeridionale e Sicilia; pressoché stazionarie sulle restanti regioni ioniche, in aumento sul resto del paese, più marcato su Pianura padana e regioni centrali tirreniche.

 

Le previsioni dell'Aeronautica militare per venerdì 17 maggio sull'Italia

Al Nord: al mattino addensamenti compatti sulle aree alpine e prealpine con piogge sparse su quelle centroccidentali; spesse velature sul restante settentrione. Dal pomeriggio ulteriore aumento della nuvolosità con precipitazioni più consistenti su Valle d'Aosta e Piemonte in estensione serale anche a Liguria e Lombardia occidentale.

Centro e Sardegna: cielo inizialmente sereno ma con graduale aumento della copertura nuvolosa sulle aree interne peninsulari in tarda mattinata. Nel corso del pomeriggio nubi più consistenti con rovesci associati interesseranno la Sardegna centrosettentrionale estendendosi in serata anche a Toscana, Umbria e Lazio centro-settentrionale.

Sud e Sicilia: residua instabilità al mattino su Puglia meridionale e prevalenza di schiarite sulle restanti aree ma con sviluppo cumuliforme durante le ore pomeridiane sulle aree interne, in particolare a ridosso dei rilievi appenninici.

Temperature: minime in leggera flessione sulla Sicilia, senza variazione di rilievo sul resto del meridione e in generale aumento sul resto della penisola; massime in diminuzione su Piemonte, Valle d'Aosta e Lombardia occidentale, in aumento anche sensibile al Centro-Sud e sull'Emilia-Romagna, stazionarie altrove.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata