Nuvole e piogge: il meteo del 14 e 15 marzo

Le previsioni per oggi e domani

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per oggi in Italia.

Nord: molte nubi lungo i rilievi alpini confinali con nevicate inizialmente intorno ai 1500 metri, ma con nubi e fenomeni in graduale estensione a tutto il settore alpino e prealpino dal pomeriggio e quota neve in calo dalla sera fino a 1000 metri sulle aree centro-occidentali e fino a 700 metri su quelle centro-orientali. Prevalenti spazi di sereno sul resto del Nord con nubi medio-alte sempre più estese e consistenti dal pomeriggio. Al primo mattino e nuovamente dalla sera foschie anche dense sulla Pianura padana centro-orientale. 

Centro e Sardegna: nuvolosità irregolare sulla Sardegna, più intensa sul settore occidentale dove non si escludono locali precipitazioni; molte nubi su Marche, Abruzzo, sud Umbria e Appennino laziale con precipitazioni sparse, anche temporalesche su Marche e Abruzzo e con quota neve intorno 1000-1200metri sulle aree appenniniche. Rapido miglioramento mattutino con schiarite sempre più ampie su Appennino laziale, sud Umbria e nord Marche, in estensione pomeridiana all'Abruzzo e al resto delle Marche; ampie e prevalenti schiarite sul resto del Centro. Tra il pomeriggio e la sera nuovo aumento della nuvolosità medio-alta sulle regioni peninsulari. 

Sud e Sicilia: cielo generalmente molto nuvoloso con precipitazioni del tutto occasionali sulla Sicilia meridionale e da sparse a diffuse sul resto del Sud, anche a carattere temporalesco, in generale miglioramento serale seppur con locali fenomeni ancora possibili fino a fine giornata su Puglia meridionale, Sicilia nord-orientale e settore meridionale della Calabria tirrenica. Quota neve sui rilievi appenninici intorno 1200 metri su Molise, Campania e nord Puglia e a quote superiori sui restanti rilievi.

Temperature: minime in calo su settore alpino, Appennino emiliano-romagnolo e Toscana, in aumento al Sud e sulla Sicilia, pressoché stazionarie sul resto d'Italia. Massime in aumento su Toscana, Liguria, basso Piemonte, Valle d'Aosta, Veneto, Emilia-Romagna e Toscana, in calo su Sardegna, Sicilia, Campania, Basilicata, Puglia, Molise, Abruzzo e sud Marche, stazionarie sulle restanti aree.

Le previsioni per domani. Nord: molte nubi compatte sulle aree alpine con associate nevicate deboli, ma diffuse e in attenuazione serale; quota neve oltre i 1700 metri sui rilievi centroccidentali e oltre i 1200-1300 metri sulla restante catena alpina. Altrove bel tempo con transito di estese, ma innocue velature; foschie dense al primo mattino e dopo il tramonto sulla Pianura padana centrorientale. 

Centro e Sardegna: annuvolamenti bassi e stratiformi sulla Sardegna con deboli piovaschi sul settore centroccidentale, in graduale dissipamento dal pomeriggio; cielo sereno o poco nuvoloso sulle regioni peninsulari. 

Sud e Sicilia: addensamenti consistenti sulle aree tirreniche di Calabria e Sicilia con deboli piogge e qualche locale rovescio associato, in esaurimento dalla sera. Nuvolosità diffusa sulle restanti aree delle regioni ioniche, in diradamento dalla tarda mattinata con ampie schiarite e ampio soleggiamento altrove.

Temperature: minime in aumento al Centro-Nord, più deciso sui rilievi alpini occidentali; stazionarie o al più in lieve flessione altrove. Massime in rialzo su tutto il Paese, più marcato su Piemonte, Emilia, regioni centromeridionali adriatiche e Basilicata.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata