Italia tra cielo sereno e qualche pioggia: il meteo del 9 e 10 ottobre

Le previsioni dell'Aeronautica militare

per martedì 9 ottobre sull'Italia.

Al nord: annuvolamenti sparsi sulle aree alpine e prealpine, in ulteriore intensificazione pomeridiana anche su quelle appenniniche con associati isolati rovesci o temporali. In serata nubi e fenomeni si attesteranno sulle aree montuose pedemontane di Piemonte e Lombardia. Sereno o poco nuvoloso sulle altre zone con qualche foschia mattutina lungo il corso del Po.

Al centro e Sardegna: nubi irregolari sull'isola, temporaneamente più consistenti con temporali sparsi principalmente sul versante meridionale. Poche nubi sul centro peninsulare che tenderanno ad intensificarsi dal primo pomeriggio e a cui saranno associati brevi ed isolati rovesci o temporali, più probabili sul settore appenninico e sulle aree interne del Lazio. Possibili riduzioni di visibilità al primo mattino lungo le vallate.

Al sud e Sicilia: nuvolosità variabile su tutte le regioni, piu' consistente durante la notte e al mattino su Calabria e Basilicata ionica dove si manifesteranno locali episodi temporaleschi. Sulle restanti aree invece le nubi andranno aumentando dalla tarda mattinata e daranno luogo, nel pomeriggio, ad isolate precipitazioni per lo piu' a carattere di temporale, che si esauriranno in serata quando ci sara' spazio per ampie schiarite.

Temperature: senza variazioni di rilievo sia nei valori minimi che in quelli massimi. Venti: in prevalenza orientali, moderati o forti sulla Sardegna, deboli altrove con qualche locale rinforzo su Liguria e aree ioniche di Sicilia e Calabria. Mari: da mossi a molto mossi il mar Ligure, il mare e il canale di Sardegna. - mossi il tirreno sudoccidentale e lo stretto di sicilia. - poco mossi gli altri bacini. 

Le previsioni dell'Aeronautica militare per mercoledì 10 ottobre sull'Italia.

Al nord: al mattino molto nuvoloso su Alpi e prealpi, Piemonte e Valle d'Aosta e a ridosso dei rilievi emiliani, con rovesci o temporali diffusi, localmente anche intensi sul piemonte e deboli a carattere sparso altrove; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del settore. Dal pomeriggio aumento della nuvolosità e intensificazione dei fenomeni sulle regioni occidentali e sulla Lombardia centrosettentrionale, con in serata maltempo diffuso ed intenso su tutto il nord-ovest, nubi compatte su Alpi e Prealpi ed estese e spesse velature sul resto del settore. 

Centro e Sardegna: molte nubi sull'isola, specie sulle aree orientali, con rovesci o temporali sparsi. Inizialmente poche nubi sulle regioni peninsulari ma in aumento dalla seconda parte della mattinata sul settore tirrenico. Dal pomeriggio graduale diradamento della nuvolosità compatta, con in serata spesse velature su tutto il settore peninsulare, localmente anche spesse lungo le aree costiere della Toscana. 

Al Sud e Sicilia: al mattino da parzialmente a molto nuvoloso su tutto il settore, con rovesci o temporali sparsi, in generale di debole intensità. Dal pomeriggio graduale diradamento della nuvolosità, in special modo sul settore peninsulare, con in serata ancora addensamenti compatti sulla Sicilia centrorientale e poco nuvoloso altrove.

Temperature: minime in lieve aumento su Piemonte, Lombardia occidentale e Umbria senza variazioni di rilievo altrove. Massime in diminuzione al nord e Sardegna; in generale stazionarie altrove. Venti: in prevalenza dai quadranti orientali, moderati con locali rinforzi sulla Sardegna e deboli altrove. Mari: da mossi a molto mossi mare e canale di Sardegna; da poco mossi a mossi stretto di Sicilia, Tirreno settore ovest e Ionio; poco mossi gli altri mari. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata