Nuvole e qualche pioggia su tutta Italia: il meteo del 2 e 3 dicembre

Le previsioni per oggi e domani

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di oggi in Italia.

Nord: in prevalenza nuvoloso su tutte le regioni, localmente più consistenti sulle aree pianeggianti, con parziali diradamenti dalla mattinata. Addensamenti con locali deboli piogge sulla Liguria, Valle d'Aosta e sulle aree confinali dell'arco. Al primo mattino e dopo il tramonto foschie dense o locali banchi di nebbia in Pianura Padana.

Centro e Sardegna: sull'isola nubi sparse e qualche residua debole pioggia al mattino; cielo sereno o poco nuvoloso sulle restanti regioni con nubi in graduale intensificazione dal pomeriggio su Toscana e successivamente su Umbria e Lazio con piogge deboli a carattere sparso sulla Toscana. Locali banchi di nebbia al primo mattino sulle zone pianeggianti.

Sud e Sicilia: generalmente nuvoloso con schiarite su Campania e Sicilia meridionale; nubi più consistenti sui settori ionici della Puglia, Basilicata e Calabria con rovesci e temporali diffusi, in graduale attenuazione dal pomeriggio.

Temperature: massime in aumento sulle regioni del medio adriatico e al sud; in flessione sul nord est; minime in aumento al sud peninsulare; in diminuzione al centro e sulla Sicilia occidentale.

Venti: moderati dai quadranti settentrionale sulle due isole maggiori; deboli variabili sulle restanti regioni.

Mari: molto mosso lo Ionio e lo stretto di Sicilia. Mossi i restanti bacini con moto ondoso in aumento sul Ligure.

Le previsioni per la giornata di domani.

Nord: molte nubi al primo mattino su tutte le regioni, meno consistenti sulle aree prealpine con parziali schiarite e con deboli precipitazioni associate su Valle d'Aosta, Lombardia orientale, Triveneto e sull'Emilia-Romagna. Seguirà un generale miglioramento ad esclusione dei rilievi valdostani dove i fenomeni saranno persistenti ed a carattere nevoso. Attese foschie dense o locali banchi di nebbia in Pianura Padana, in parziale dissolvimento nelle ore centrali della giornata.

Centro e Sardegna: nubi sparse sul settore centroccidentale dell'isola ed velature sulle restanti aree; giornata all'insegna della nuvolosità estesa sulle regioni peninsulari con deboli precipitazioni associate e qualche rovescio più consistente su alta Toscana e Lazio centro meridionale. Locali banchi di nebbia al primo mattino e nella sera sulle vallate.

Sud e Sicilia: variabilità sulle aree ioniche con qualche debole fenomeno al mattino sulla Puglia meridionale; nubi in rapida intensificazione altrove con rovesci sparsi che dalla Campania si estenderanno ai settori tirrenici di Basilicata e Calabria, mentre precipitazioni meno consistenti e di debole intensità interesseranno fino pomeriggio il restante meridione.

Temperature: minime stazionarie con lievissima flessione sul Friuli-Venezia Giulia al sud; in generale aumento sul resto della penisola, più marcato sulle regioni centrali ed arco alpino; massime in lieve calo su Lazio meridionale, aree tirreniche di Campania, Basilicata e Calabria e sulla Sicilia meridionale; stazionarie su Puglia salentina, Calabria ionica e Sicilia centrosettentrionale; in lieve aumento sul resto del Paese, più deciso sui rilievi della catena alpina.

Venti: in prevalenza dai quadranti occidentali, da moderati a forti su Sardegna ed aree costiere della Toscana; deboli altrove ma in intensificazione su tutto il settore tirrenico.

Mari: da poco mosso a mosso l'Adriatico; mossi il mare e canale di Sardegna; molto mosso il Tirreno centrale; da mossi a molto mossi i restanti bacini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata