Cielo coperto e nubifragi in arrivo: il meteo del 27 e 28 ottobre

Le previsioni del servizio dell'Aeronautica militare

Le previsioni del servizio meteorologico dell'Aeronautica militare per sabato 27 ottobre in Italia.

Nord: parzialmente nuvoloso per nubi in prevalenza medio alte sulla pianura padana centro orientale; cielo molto nuvoloso o coperto altrove con precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale che sulla Liguria di levante e, dal pomeriggio, su Alpi e Prealpi centro orientali, Piemonte settentrionale e restante Liguria potranno risultare intensi; sulla Liguria le precipitazioni fra il tardo pomeriggio-sera, oltre che insistenti, potranno assumere carattere di eccezionalità; neve nel pomeriggio sui rilievi di confine oltre i 2200 metri.

Centro e Sardegna: addensamenti sparsi sulle regioni tirreniche peninsulari, Umbria e aree appenniniche in generale con rovesci più frequenti su alta Toscana e basso Lazio dove i fenomeni nel corso del pomeriggio sera potranno assumere carattere temporalesco in graduale estensione alle restanti aree; nuvolosità medio-alta diffusa sulla Sardegna e sui settori adriatici con nubi in aumento sull'isola dalla serata. 

Sud e Sicilia: addensamenti sparsi su Campania, Basilicata tirrenica, Sicilia ed aree interne del Molise con locali piovaschi o deboli rovesci in estensione serale anche alla Calabria ionica; cielo sereno o poco nuvoloso altrove. 

Temperature: minime in diminuzione sulla Valle D'Aosta, in lieve aumento su arco alpino centro orientale, Emilia-Romagna, Campania, Sicilia e regioni ioniche, senza variazioni di rilievo sulle restanti zone; massime in generale diminuzione su Alpi, Prealpi e Liguria, in rialzo su Emilia-Romagna, coste centrali adriatiche, generalmente stazionarie altrove.

Le previsioni dell'Aeronautica militare per domenica 28 ottobre sull'Italia.

Nord: nuvolosità medio-alta compatta sulla pianura padana centrorientale; condizioni di spiccato maltempo altrove con precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, più intense sui settori centrosettentrionali di Lombardia, Piemonte, Triveneto e sulla Liguria centrorientale, dove potranno risultare localmente eccezionali ed essere associate ad attività grandinigena. 

Centro e Sardegna: addensamenti consistenti con piogge, rovesci e temporali, più estesi sul settore tirrenico ed appenninico, di forte intensità sul Lazio, sui rilievi settentrionali toscani e dal pomeriggio sulla maremma. 

Sud e Sicilia: cielo generalmente molto nuvoloso o coperto con fenomeni in prevalenza temporaleschi sulle aree tirreniche e ioniche, che risulteranno localmente intense dal pomeriggio sulla campania e dalla sera sulla calabria sudorientale. 

Temperature: minime in aumento al centro-sud e sulle regioni dell'alto adriatico, senza variazioni di rilievo sul restante settentrione; massime in rialzo su valle d'aosta, Friuli Venezia Giulia e Veneto, in diminuzione su Emilia-Romagna, Puglia, Calabria ionica e al centro, generalmente stazionarie altrove.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata