Nuvole e pioggia, arriva il brutto tempo: il meteo del 18 e 19 settembre

Le previsioni dell'aeronautica militare

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di martedì 18 settembre in Italia.

Nord: estesa nuvolosità con piogge e temporali, localmente anche intensi, inizialmente sulle aree pianeggianti di Piemonte, Lombardia, basso Veneto ed Emilia-Romagna poi, dalla tarda mattinata anche sul resto del nord ad eccezione di Veneto centro-settentrionale e Friuli Venezia-Giulia dove le precipitazioni saranno deboli e sporadiche. In serata i fenomeni insisteranno su Trentino Alto-Adige e litorale romagnolo mentre saranno in attenuazione altrove.

Centro e Sardegna: diffuso maltempo che interesserà dapprima la Sardegna e le aree costiere di Lazio e Toscana meridionale, dove i temporali potranno risultare anche forti, e poi si estenderà alle altre regioni. Nelle ore serali i fenomeni si faranno più isolati ed attenuati.

Sud e Sicilia: poche nubi che si faranno maggiormente consistenti durante le ore centrali della giornata su dorsale appenninica, puglia centro-settentrionale e aree interne della Sicilia e saranno accompagnate da temporali sparsi. Fenomeni in esaurimento in prossimità del tramonto con conseguenti schiarite sebbene la nuvolosità tornerà rapidamente ad intensificarsi su Campania, Molise e settori tirrenici di Basilicata e Calabria.

Temperature: minime senza apprezzabili variazioni. Massime in calo su Triveneto, Lombardia, Emilia-Romagna, centro e Sardegna; stazionarie al sud e sulla Sicilia. Venti: deboli variabili con temporanei rinforzi da sud est su Sicilia e coste laziali. Mari: mossi il canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia e il Tirreno meridionale settore ovest. Poco mossi o quasi calmi i restanti mari.

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di mercoledì 19 settembre in Italia.

Nord: al mattino molte nubi a ridosso delle aree alpine, prealpine e sull'Emilia-Romagna, con rovesci o temporali sparsi; cielo poco nuvoloso o velato altrove. Dal pomeriggio graduale diradamento della nuvolosità, con in serata cielo sereno o poco nuvoloso. 

Centro e Sardegna: al mattino cielo molto nuvoloso o coperto, con rovesci o temporali sparsi. Dal pomeriggio graduale diradamento della nuvolosità compatta e attenuazione dei fenomeni sulle regioni tirreniche, con in serata ancora molte nubi sulle regioni adriatiche accompagnate da locali deboli rovesci lungo le coste e cielo velato altrove.

Sud e Sicilia: molte nubi sulla Sicilia ed estese e spesse velature sul restante settore peninsulare, con rovesci o temporali, diffusi sull'isola e sparsi sul resto del meridione. Dal pomeriggio parziale attenuazione dei fenomeni sull'isola.

Temperature: minime in generale stazionarie su tutto il Paese; in aumento sulle regioni centroccidentali del nord, Toscana, Lazio, Campania e Sicilia tirrenica, in diminuzione sul resto della Sicilia e sulle aree costiere delle regioni centrali adriatiche, stazionarie sul resto del Paese. Venti: deboli orientali sulle aree adriatiche, dal pomeriggio però rotazione dei venti dai quadranti settentrionali. Sulle aree tirreniche inizialmente venti deboli di direzione variabile con rotazione dai quadranti settentrionali nel corso della giornata; deboli variabili sul resto del Paese. Mari: da poco mossi a mossi il mare e canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia ed il basso Ionio; poco mossi o quasi calmi i restanti mari. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata