Nuvole e pioggia in arrivo: il meteo del 16 e 17 marzo

Le previsioni per oggi e domani

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per oggi in Italia. Nord: ampio soleggiamento, se si eccettua il transito di innocue velature. Dal tardo pomeriggio aumenta la copertura nuvolosa su Liguria e Friuli Venezia Giulia.

Centro e Sardegna: nuvoloso sul Lazio e, dalla serata, anche su Toscana e Umbria. Bel tempo sulle altre regioni, a parte qualche nube al mattino sulla Sardegna e, nel pomeriggio, sulle aree appenniniche.

Sud e Sicilia: addensamenti nuvolosi irregolari su Campania, zone interne del Molise, entroterra e litorale tirrenico della Basilicata e Calabria tirrenica. Cielo sereno o poco nuvoloso sulle resto del meridione.

Temperature: in rialzo ovunque, a eccezione di Lazio e Liguria di ponente, dove saranno invece in calo.

Le previsioni per domani. Nord: annuvolamenti compatti sulla Liguria con deboli piogge, più frequenti dalla sera sul settore centrorientale della regione; molte nubi anche sul restante settentrione con precipitazioni sempre di debole intensità dal pomeriggio sulle zone pedemontane, più diffuse in serata e a carattere nevoso sulle aree alpine oltre i 1000-1200 metri.

Centro e Sardegna: estesa nuvolosità bassa e stratificata sulle regioni tirreniche peninsulari e in Umbria con deboli piovaschi attesi dalla sera sulla porzione più settentrionale della Toscana. Bel tempo sul resto del Centro.

Sud e Sicilia: annuvolamenti diffusi al primo mattino sulla Sicilia centromeridionale, ma in successivo dissolvimento con cielo pressochè sereno; addensamenti bassi e compatti su Molise occidentale, Salento e Campania, con possibilità di qualche sporadico piovasco sul settore settentrionale di quest'ultima. Ampio soleggiamento sul restante meridione, a parte qualche nube in più attesa da fine giornata sulla Basilicata.

Temperature: minime in calo su Piemonte, Lombardia, Trentino-Alto Adige, Veneto settentrionale, rilievi friulani, Emilia-Romagna, regioni centrali adriatiche, Sardegna e coste molisane; in lieve rialzo su restante settentrione, Toscana, Umbria, Salento, Calabria e Sicilia; stazionarie altrove. Massime in diminuzione al Nord, più sensibile su Piemonte e Lombardia; valori in flessione anche su Toscana occidentale, coste orientali sarde, su quelle di Marche, Abruzzo e Molise, nonchè su Basilicata ionica e aree interne siciliane; in aumento sul resto della Sardegna, più tenue su Cilento, Basilicata e Calabria tirreniche; senza variazioni sul resto del Paese.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata