Il meteo del 17 e 18 gennaio, piogge sparse e neve a bassa quota
Il meteo del 17 e 18 gennaio, piogge sparse e neve a bassa quota

Le previsioni dell'Aeronautica militare

 

Le previsioni dell'Aeronautica militare per venerdì 17 gennaio in Italia.

Al Nord parzialmente nuvoloso sul settore occidentale con nuvolosità in rapido aumento associata a precipitazioni inizialmente deboli e isolate che si intensificheranno estendendosi dal pomeriggio alla Lombardia e al settore ovest dell'Emilia-Romagna; neve sui rilievi a quote superiori ai 1000-1200 m; sereno o parzialmente nuvoloso sul resto del Nord, in rapido peggioramento dalla sera.

Centro e Sardegna: sull'isola parzialmente nuvoloso sul settore occidentale con nubi in aumento dalla sera con associate precipitazioni. Parzialmente nuvoloso al mattino sulle aree interne tra Toscana, Umbria e Lazio per banchi di nebbia nelle valli, in dissolvimento diurno; sereno o poco nuvoloso altrove. Dal pomeriggio rapido peggioramento a iniziare dalla Toscana con precipitazioni inizialmente deboli sul settore nord della regione ma in estensione dalla sera alle restanti aree della Toscana, al Lazio nord e all'Umbria.

Sud e Sicilia: sereno o parzialmente nuvoloso per nubi basse o nebbie in banchi al mattino sulle pianure e nelle valli interne di Molise, Puglia, Basilicata e Campania, in dissolvimento diurno, e nubi compatte sulle coste nord della Sicilia e Calabria meridionale tirrenica, in estensione a fine giornata al restante settore tirrenico.

Temperature: minime in lieve calo su Pianura padana, Toscana, Umbria, Campania e Molise, stazionarie altrove; massime in calo sull'arco alpino occidentale, stazionarie altrove.

Le previsioni dell'Aeronautica militare per sabato 18 gennaio in Italia.

Al Nord iniziali condizioni di cielo molto nuvoloso o coperto, con piogge o rovesci diffusi sulle regioni centroccidentali, locali temporali sul levante ligure e nevicate sui rilievi oltre i 1000 metri. Durante la mattinata graduale diradamento della nuvolosità compatta, a partire dalle regioni occidentali, con dal pomeriggio ancora nubi compatte su Triveneto e costiera romagnola, accompagnate da piogge o rovesci diffusi, in successiva parziale attenuazione serale. Cielo poco nuvoloso o velato sul resto del settentrione.

Centro e Sardegna: al mattino molte nubi sulle regioni centrali tirreniche peninsulari, con rovesci o temporali diffusi, più intensi sull'alta Toscana; cielo poco nuvoloso o velato sul resto del Centro. Dal pomeriggio le nubi compatte tenderanno a trasferirsi sulle regioni adriatiche, dove permarranno anche per la serata, anche se con fenomeni in generale di debole intensità; cielo in generale velato sulle restanti regioni peninsulari ed estesa nuvolosità medio-alta sulla Sardegna.

Sud e Sicilia: molte nubi sulle regioni tirreniche, con piogge o rovesci sparsi; cielo da poco a parzialmente nuvoloso sul resto del meridione, con al più qualche isolato debole fenomeno.

Temperature: minime in aumento su Alpi centroccidentali, Pianura padana e regioni centrali, in diminuzione su Alpi orientali, Prealpi e regioni meridionali adriatiche, stazionarie sul resto del paese. Massime in diminuzione su Emilia-Romagna, Triveneto e Sardegna, in tenue aumento sul resto del Centro, in Molise e Puglia centrosettentrionale, senza variazioni di rilievo sul resto del paese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata