Le previsioni per il 10 e 11 gennaio: nebbie al Nord, cielo sereno o poco nuvoloso al Sud
Le previsioni per il 10 e 11 gennaio: nebbie al Nord, cielo sereno o poco nuvoloso al Sud

Le previsioni dell'Aeronautica militare

Le previsioni dell'Aeronautica militare per venerdì 10 dicembre sull'Italia:

Nord: addensamenti di nubi basse per lo più stratiformi su Piemonte, Liguria, Lombardia e lungo il corso del Po con possibilità di deboli piogge sulla Liguria centro orientale più probabili nel pomeriggio; nel corso della mattinata diradamento della copertura nuvolosa sul Piemonte e intensificazione su Emilia-Romagna e Veneto; in nottata gli annuvolamenti continueranno a interessare più che altro Levante ligure ed Emilia-Romagna; sereno o poco nuvoloso sul resto del nord con qualche nube più consistente sui rilievi alpini di confine; presenza di foschie dense e nebbia in banchi nelle pianure in parziale dissolvimento durante le ore centrali della giornata.

Centro e Sardegna: nuvolosità irregolare per lo più medio bassa su Sardegna e Toscana con possibili deboli piogge sull'isola e sulla parte più settentrionale della Toscana; temporanei addensamenti, sempre di nubi basse, interesseranno Umbria e Lazio centro settentrionale in diradamento pomeridiano mentre un ampio soleggiamento si avrà su Marche e Abruzzo; presenza di locali foschie o banchi di nebbia nelle vallate e lungo i litorali tirrenici in rapido dissolvimento.

Sud e Sicilia: cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni con velature dalla tarda mattinata su regioni adriatiche, Basilicata e Calabria settentrionale e banchi di nubi basse lungo le coste tirreniche in parziale diradamento.

Temperature: massime in diminuzione sulle aree alpine e prealpine, Liguria, nord est in generale ed in misura minore su aree appenniniche centro settentrionali; in aumento su pianure fra Piemonte sud orientale, Lombardia e Romagna, senza notevoli variazioni sul resto del paese.

Venti: deboli settentrionali sulle aree ioniche; deboli di direzione variabile sul resto del paese con tendenza a disporsi dai quadranti meridionali sulle aree più occidentali del paese.

Mari: mossi lo Ionio, il Tirreno occidentale, il canale di Sardegna e lo stretto di Sicilia con moto ondoso in attenuazione; mosso il mar Ligure ed il mar di Sardegna; poco mossi i restanti bacini.

Le previsioni dell'Aeronautica militare per 11 gennaio sull'Italia:

Nord: tempo stabile e soleggiato su tutte le regioni, salvo annuvolamenti più consistenti al mattino sui rilievi confinali centrorientali; nebbie sulla pianura padano-veneta al mattino e gelate notturne sulle aree pianeggianti.

Centro e Sardegna: cielo molto nuvoloso sulla Sardegna con associati deboli piogge o rovesci sull'area orientale, in estensione pomeridiana anche a quella centromeridionale; miglioramento atteso a partire dalla serata. Iniziali annuvolamenti compatti su Toscana, Umbria e Marche in rapido dissolvimento tardo mattutino; ampio soleggiamento altrove; locali foschie dense o nubi basse su Umbria orientale, Marche e Abruzzo dalla serata.

Sud e Sicilia: nuvolosità irregolare a tratti intensa un po' su tutte le regioni, con associati schiarite serali sulla Sicilia.

Temperature: minime in calo su pianura lombarda, aree appenniniche di Marche e Abruzzo e Sardegna meridionale, in tenue rialzo su prealpi, aree appenniniche toscane e umbre; generalmente stazionarie altrove. Massime in rialzo su Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Liguria, alta Toscana e Campania centrosettentrionale; in diminuzione su Emilia-Romagna centrorientale, Marche, Abruzzo, Molise, aree appenniniche di Basilicata e Calabria, senza variazioni di rilievo sul resto del paese.

Venti: deboli variabili al Nord; deboli orientali su Sicilia e Calabria, settentrionali altrove con locali rinforzi sulle coste adriatiche centrali.

Mari: da mosso a molto mosso il mare di Sardegna con moto ondoso in attenuazione; da poco mossi a mossi i restanti bacini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata