L'Italia tra nuvole e sole: il meteo 9 e 10 dicembre

Le previsioni dell'Aeronautica militare

Le previsioni dell'Aeronautica militare per oggi sull'Italia.

Nord: cielo molto nuvoloso sulle aree alpine e prealpine con nevicate diffuse a quote superiori ai 600 metri; le nevicate saranno abbondanti sul Val D'Aosta, Piemonte centro-settentrionale e Trentino Alto Adige settentrionale. Altrove scarsa nuvolosità ed ampio soleggiamento. Al primo mattino e dopo il tramonto formazione di foschie dense e locali banchi di nebbia sulla pianura veneta e sulle coste romagnole.

Centro e Sardegna: sulla Sardegna molte nubi compatte con deboli piogge, ma in miglioramento dalla serata. Addensamenti consistenti in rapida intensificazione durante la mattinata sulle regioni tirreniche e sui rilievi di Marche e Abruzzo, con deboli fenomeni localmente anche a carattere di rovescio, inizialmente sulla toscana, ma in successiva estensione pomeridiana anche ad Umbria e Lazio; nella sera atteso un miglioramento, a parte residua nuvolosità tra Umbria, e zone interne di Lazio e Abruzzo. Ampio soleggiamento sulle restanti aree delle regioni adriatiche. Al primo mattino e dopo il tramonto formazione di foschie dense e locali banchi nelle vallate della Toscana dell'Umbria e del Lazio. 

Sud e Sicilia: in mattinata nuvolosità in rapido aumento su regioni tirreniche, Molise occidentale e nord dell'isola con deboli piogge o rovesci associati che dalla campania si estenderanno nel pomeriggio anche a Calabria e Basilicata tirreniche e Sicilia nord-orientale; nella sera si attenuano i fenomeni sul settore centro-settentrionale campano, con parziali schiarite. Bel tempo altrove ma dal tardo pomeriggio incremento di nuvolosità. Sulla puglia con deboli precipitazioni in serata.

Temperature: minime in sensibile diminuzione sulla pianura padana, restante territorio di Veneto e Friuli-Venezia Giulia, regioni centromeridionali peninsulari e meno marcata sulla Sicilia meridionale; in aumento su arco alpino centro-occidentale, liguria ed appennino emiliano-romagnolo; stazionarie altrove; massime in lieve rialzo su piemonte centro-meridionale, liguria, rilievi appenninici dell'Emilia-Romagna, Sardegna, Toscana centro-settentrionale, marche e sulle coste e nell'immediato entroterra di Marche ed Abruzzo; in calo su val padana centro-orientale, rimanenti aree centrali, Campania, Puglia, Basilicata e Calabria settentrionale; senza variazioni di rilievo sul resto del paese. 

Le previsioni dell'Aeronautica militare per lunedì 10 dicembre sull'Italia. Nord: molte nubi a ridosso della catena alpina e prealpina, con nevicate diffuse al di sopra dei 700 metri; cielo sereno o poco nuvoloso altrove.

Centro e Sardegna: addensamenti compatti sulla Sardegna centroccidentale e Abruzzo, con locali deboli piovaschi; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del centro. 

Sud e Sicilia: al primo mattino addensamenti compatti su Sicilia e Calabria tirreniche, con rovesci o temporali sparsi; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del meridione. Dalla seconda parte della mattinata aumento della nuvolosità compatta anche sulle regioni adriatiche, con rovesci o temporali sparsi. In serata parziale generale diradamento della nuvolosità e attenuazione dei fenomeni. 

Temperature: minime in sensibile diminuzione lungo la catena alpina e prealpina centroccidentale, sulle aree appenniniche settentrionali e sulla Sardegna, in aumento altrove; massime in aumento sulle aree pianeggianti del Veneto, stazionarie sul resto della pianura padana, in diminuzione sul resto del paese. 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata