Il meteo per il 29 e 30 dicembre: neve a bassa quota
© Tomazs Paciorek - Unsplash
https://unsplash.com/photos/rMwCJs4Pcw0
Il meteo per il 29 e 30 dicembre: neve a bassa quota

Le previsioni a cura dell'Aeronautica Militare

Le previsioni dell'Aeronautica militare per il 29 dicembre in Italia

Nord: inizialmente nubi basse e stratificate soprattutto sulla parte occidentale della Pianura padana, con foschie dense o locali banchi di nebbia, riduzioni di visibilità che si dissolvono poi nel corso della mattinata. Anche in serata le riduzioni di visibilità e le nubi basse si manifesteranno soprattutto sui settori occidentali della Pianura padana. Locali addensamenti sulla Liguria; cielo sereno o poco nuvoloso sulle restanti zone.

Centro e Sardegna: annuvolamenti compatti su Marche meridionali e Abruzzo, in estensione pomeridiana anche all'Umbria meridionale, con nevicate sparse sull'area appenninica abruzzese al di sopra dei 500 metri; cielo sereno o poco nuvoloso sulle restanti zone a parte velature mattutine in veloce transito.

Sud e Sicilia: molte nubi su gran parte delle regioni, ma con maggiori schiarite sulla Campania, soprattutto i settori settentrionali e costieri della regione. Isolate deboli precipitazioni, localmente anche a carattere di rovescio, sono possibili soprattutto su Puglia garganica, Molise, settori ionici della Calabria e Sicilia settentrionale. I fenomeni risulteranno nevosi sui rilievi peninsulari a partire da 500 metri, su quelli siciliani da 700-800 metri.

Temperature: minime in aumento sulle aree alpine, in diminuzione altrove, più sensibile il calo sulle regioni centromeridionali; massime in aumento sulle aree alpine e prealpine, in diminuzione altrove, più sensibile il calo sulle due isole maggiori.

Le previsioni dell'Aeronautica militare per il 30 dicembre in Italia

Nord: condizioni di bel tempo ovunque, con nebbie sulla Pianura padana occidentale in graduale dissolvimento dalla tarda mattinata.

Centro e Sardegna: addensamenti compatti su Marche meridionali e Abruzzo con residuali piovaschi e fiocchi di neve su quest'ultima regione, in deciso miglioramento mattutino; cielo sereno altrove.

Sud e Sicilia: molte nubi al mattino con deboli precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio, nevose sui rilievi settentrionali siciliani e appenninici calabresi a partire da 400-500 metri, seguite da schiarite sempre più ampie dal primo pomeriggio.

Temperature: minime in aumento sul settore alpino, in lieve diminuzione sulle aree pedemontane settentrionali, stazionarie altrove; massime in flessione sulla Pianura padana, in rialzo sulle restanti zone, a eccezione delle due isole maggiori, su Calabria e Puglia meridionale, dove risulteranno senza variazioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata