Il meteo per il 27 e il 28 febbraio. Qualche pioggia, ma torna subito il sereno
© Photo Muhammad mousavi per Unspalsh
Il meteo per il 27 e il 28 febbraio. Qualche pioggia, ma torna subito il sereno

Le previsioni del tempo in Italia secondo il servizio meteo dell'Aeronautica militare

Le previsioni per giovedì 27 febbraio in Italia secondo il servizio meteo dell'Aeronautica militare

Nord: fino al primo mattino addensamenti compatti sulle aree alpine di confine e cielo sereno altrove. Dalla tarda mattinata parziale aumento della nuvolosità medio-bassa sull'Appennino ed in maniera meno consistente sulla pianura padana centro orientale ma in generale diradamento dalla serata.

Precipitazioni diffuse interesseranno l'arco alpino, specie occidentale, ed in maniera sparsa i rilievi appenninici; quota neve sulle Alpi generalmente oltre gli 800-900 metri, fino a quote collinari su quelle piemontesi ed oltre i 900-1000 metri sull'Appennino emiliano ma in generale rialzo serale.

Centro e Sardegna: iniziale ampio soleggiamento seguito da un aumento di nuvolosità compatta a partire da Sardegna e Toscana, in successiva estensione nel pomeriggio a Lazio, Umbria ed alle aree appenniniche del versante adriatico.

Nel pomeriggio attese deboli precipitazioni sparse sull'isola, più diffuse ed intense sulla toscana Centrosettentrionale, in estensione dalla serata alle restanti zone tirreniche peninsulari e all'Umbria e rimanenti aree appenniniche, con quota neve sui rilievi abruzzesi generalmente oltre i 1200-1300 metri; sulle restanti aree del versante adriatico cielo poco nuvoloso, salvo nubi più consistenti attese dalla sera con locali deboli piogge.

Sud e Sicilia: sulla Sicilia cielo sereno o velato, salvo annuvolamenti compatti sull'area tirrenica con isolati piovaschi al mattino. Aumento serale della nuvolosità compatta anche sull'area occidentale dell'isola con locali deboli precipitazioni; sul resto del sud cielo sereno o poco nuvoloso, ad eccezione di addensamenti compatti al mattino su Calabria meridionale e Gargano con associate deboli precipitazioni. Dal pomeriggio aumento della copertura nuvolosa per nubi medio-basse sulle aree tirreniche, meno consistente altrove, con associate deboli precipitazioni dalla serata su Campania, Basilicata tirrenica ed aree interne di Molise e Puglia settentrionale.

Temperature: minime in generale calo su tutto il Paese; massime in aumento su aree alpine occidentali e Sardegna, in diminuzione altrove.

Venti: da moderati a forti da nord-ovest su aree alpine e prealpine, aree costiere adriatiche centromeridionali, Bocche di Bonifacio, coste tirreniche calabresi e siciliane, appennino meridionale e restante Puglia ma in generale rapida attenuazione al mattino.

Mari: da agitato a localmente molto agitato il Mar Ligure; da molto mossi ad agitati l'Adriatico, il Tirreno, il Mare e Canale di Sardegna ma in generale attenuazione dalla seconda parte della mattinata; molto mossi i restanti mari.

Le previsioni per venerdì 28 febbraio secondo il servizio meteo dell'Aeronautica militare

Al Nord cielo sereno o poco nuvoloso ovunque salvo addensamenti compatti sui rilievi di confine con deboli nevicate associate, a partire da 1000 metri, ma in rapido dissolvimento mattutino; dalla serata estese velature interesseranno gran parte del territorio mentre nubi più compatte si presenteranno sulle creste confinali.

Sal pomeriggio rinforzo del vento da ovest dapprima su Sardegna, Liguria e Toscana, in estensione serale a Alpi, Prealpi lombarde e dorsale appenninica. Rinforzi fino a burrasca attesi su Alpi occidentali e centrali, aree appenniniche e restante Liguria dal pomeriggio; generalmente da deboli a moderati occidentali sul resto del Paese.

Centro e Sardegna: ampia nuvolosità a ridosso della dorsale appenninica con precipitazioni diffuse ma di debole intensità, in attenuazione dalla tarda mattinata; sulle restanti zone ampi e persistenti rasserenamenti, salvo nubi alte e sottili attese dalle ore serali sull'isola e sull'alta Toscana.

Sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso sulle aree tirreniche con piogge diffuse in successiva graduale attenuazione; locali sprazzi di sereno attesi dal primo pomeriggio.

Sul resto del Sud alternanza di schiarite e annuvolamenti, con associate deboli piogge sparse fino alle prime ore pomeridiane.

Temperature: minime stazionarie su Valle d'Aosta e Friuli-Venezia Giulia, in aumento altrove, più marcato al Centro e sulle regioni meridionali peninsulari; massime senza variazioni di rilievo su Alpi orientali e aree costiere adriatiche centrali, in generale rialzo sul resto del paese.

Venti: forti da nord-ovest con raffiche fino a burrasca su Sardegna settentrionale, arcipelago e coste della Toscana, restanti aree costiere tirreniche e a ridosso della dorsale appenninica; da moderati a forti settentrionali altrove con rinforzi su Alpi, Prealpi, Marche e Puglia restanti.

Mari: molto mossi o localmente agitati il mar Ligure al largo, il Tirreno settentrionale e il mare di Sardegna; molto mossi i restanti bacini; generale attenuazione del moto ondoso nel corso della giornata.

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata