Il meteo dell'11 e 12 febbraio: temperature in calo al Nord; nuvolosità parziale al Centro-Sud
Il meteo dell'11 e 12 febbraio: temperature in calo al Nord; nuvolosità parziale al Centro-Sud

La previsioni dell'Aeronautica militare

Le previsioni per martedì 11 febbraio in Italia, secondo il servizio meteo dell'Aeronautica militare.

Nord: addensamenti nuvolosi sulle aree alpine, con isolate deboli precipitazioni soprattutto sui settori centro-occidentali. Quota neve generalmente oltre i 1.500 metri; cielo sereno o al più velato sul resto del settentrione, ma con nebbie o foschie sulle pianure del Veneto, Lombardia, Emilia-Romagna e Friuli Venezia Giulia, al primo mattino.

Centro e Sardegna: al primo mattino annuvolamenti sulla Sardegna centro-occidentale e lungo la dorsale appenninica, con isolati piovaschi sul versante tirrenico dell'Appennino. Dalla tarda mattinata, diradamento della nuvolosità compatta ed aumento delle velature, queste ultime anche spesse dalla sera; sul resto del Centro cielo poco nuvoloso con al più velature in temporaneo transito.

Sud e Sicilia: cielo da irregolarmente nuvoloso a nuvoloso sulle aree tirreniche peninsulari, con associate isolate deboli piogge, soprattutto lungo le aree appenniniche. Nel pomeriggio temporaneo parziale diradamento della nuvolosità; sul resto del Sud cielo sgombro da nubi o velato. Nubi alte che si intensificano dalla sera su Molise e Puglia.

Temperature: minime in diminuzione su Lombardia orientale, pianura veneta e romagnola ed aree alpine centro-occidentali, più marcata sulla Valle d'Aosta, in aumento sul resto del Paese, più sensibile l'aumento sulle aree costiere adriatiche centrali e meridionali; massime in calo su Alpi e Prealpi, in rialzo altrove.

Venti: occidentali, da moderati a forti, con rinforzi sul mare, su Liguria di Ponente, coste tirreniche centrali peninsulari, Bocche di Bonifacio e rilievi appenninici; da deboli a moderati sul resto del Centro ed al Sud ma con generale e graduale attenuazione nel corso della giornata; deboli da ovest-nord ovest sul resto del nord ma tendenti a divenire variabili nella serata.

Mari: agitati il mar Ligure e il Tirreno centro-settentrionale, localmente molto agitato il Ligure; da mossi a molto mossi il restante Tirreno, il mare di Sardegna, lo Stretto di Sicilia, lo Ionio e l'alto Adriatico; da poco mossi a mossi i restanti bacini.

Il tempo previsto sull'Italia per mercoledì 12 febbraio secondo il servizio meteo dell'Aeronautica militare.

Nord: cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni, salvo annuvolamenti compatti sui rilievi di confine centroccidentali.

Centro e Sardegna: iniziali annuvolamenti compatti sul settore appenninico in graduale attenuazione durante la mattinata; velature sparse altrove, più compatte al mattino, alternate ad ampi rasserenamenti.

Sud e Sicilia: molte nubi sulle regioni tirreniche peninsulari in riduzione pomeridiana; sulle altre zone nuvolosità alta da sparsa a diffusa in temporanea intensificazione mattutina su Puglia e restante Basilicata.

Temperature: minime in lieve rialzo sulla Sicilia, in diminuzione al centro-nord e su Molise, alta Campania e Puglia settentrionale, stazionarie sul restante Sud e sulla Sardegna; massime in flessione al Nord, sulle regioni adriatiche e sulla Sardegna settentrionale, senza variazioni sul restante centro-sud e su Friuli Venezia Giulia.

Venti: deboli dai quadranti occidentali sulle due isole maggiori e sulla Calabria con decisi rinforzi sull'alta Sardegna; deboli di direzione variabile altrove, a prevalente regime di brezza.

Mari: molto mossi mar Ligure, mar di Sardegna, Tirreno, Stretto di Sicilia e Ionio con moto ondoso in rapida attenuazione; da poco mossi a mossi i restanti bacini, tendente a calmo l'Adriatico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata