Il meteo del 4 e 5 febbraio: nuvolosità al Nord; temperature in diminuzione
Il meteo del 4 e 5 febbraio: nuvolosità al Nord; temperature in diminuzione

Le previsioni dell'Aeronautica militare

Le previsioni per martedì 4 febbraio, in Italia secondo il servizio meteo dell'Aeronautica militare.

Nord: molte nubi sull'arco alpino con nevicate deboli ma diffuse oltre i 500-700 metri; addensamenti di nubi basse su Liguria, pianura padano-veneta e coste romagnole accompagnate da foschie estese e nebbie in rapido dissolvimento; sereno o poco nuvoloso sul resto del settentrione con annuvolamenti più compatti sul Friuli Venezia con associate locali piogge.

Centro e Sardegna: sereno o poco nuvoloso sulla Sardegna; iniziali addensamenti sparsi a ridosso dei rilievi appenninici, Marche settentrionali e sul versante tirrenico con foschie dense e qualche banco di nebbia lungo le coste e nelle vallate interne in rapido dissolvimento; cielo in prevalenza sereno o velato altrove. Dal pomeriggio aumento della nuvolosità medio-alta fra la Toscana meridionale e le restanti regioni peninsulari con precipitazioni locali sulla bassa Toscana, sparse su aree interne del Lazio, Umbria e settore adriatico; ampie schiarite in serata su umbria e regioni tirreniche mentre comparirà la neve oltre i 700-800 metri sulle aree montuose fra Marche meridionali e Abruzzo e qualche rovescio o temporale lungo le coste.

Sud e Sicilia: annuvolamenti consistenti sul settore tirrenico e fra Molise e Puglia garganica con qualche foschia o banco di nebbia nelle aree interne e la possibilità di qualche debole pioggia più probabile in sulle altre zone condizioni di cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso; nel corso del pomeriggio graduale peggioramento ad iniziare da Molise e Puglia garganica in estensione al resto del sud peninsulare e alla Sicilia nord orientale con precipitazioni da locali a sparse, anche a carattere di rovescio; qualche fiocco di neve possibile in nottata sulla sila e sui rilievi fra Molise, Campania e Basilicata al di sopra dei 700-800 metri.

Temperature: massime in decisa flessione su nord ovest, aree alpine e prealpine, settori appenninici, Sardegna e versante tirrenico in generale; in temporaneo aumento su pianura padano veneta, Romagna, Sicilia e versanti adriatici e ionici; senza variazioni di rilievo sulle restanti aree.

Il tempo previsto sull'Italia per mercoledì 5 febbraio, secondo il servizio meteo dell'Aeronautica militare.

Nord: annuvolamenti compatti sull'arco alpino con nevicate deboli ma diffuse a partire da 400-500 metri su quello centrorientale, oltre i 700-900 su piemontese e valdostano, in graduale miglioramento durante la giornata; bel tempo sul resto del territorio.

Centro e Sardegna: molte nubi sull'abruzzo e localmente sulle marche meridionali con deboli fenomeni, a prevalente carattere nevoso oltre i 500-600 metri, in parziale riduzione serale; cielo generalmente sereno altrove con parziali velature fino a sera sulle restanti aree marchigiane e sull'Umbria.

Sud e sicilia: condizioni di moderato maltempo sul settore adriatico, appennino e sulla Sicilia settentrionale con deboli piogge e rovesci, anche nevosi a partire dai 500-700 metri, in miglioramento serale; sulle altre zone nuvolosità medio-alta in graduale dissolvimento dal tardo pomeriggio.

Temperature: in forte diminuzione ovunque, con le massime in lieve ripresa sull'arco alpino centroccidentale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata