Il meteo del 3 e 4 febbraio: nubi sparse e schiarite, minime in rialzo
Il meteo del 3 e 4 febbraio: nubi sparse e schiarite, minime in rialzo

Le previsioni secondo il servizio meteo dell'Aeronautica militare

Le previsioni per martedì 3 marzo in Italia, secondo il servizio meteo dell'Aeronautica militare.

Nord: cielo nuvoloso con temporanee schiarite nel corso della giornata su Valle D'Aosta, Piemonte e Liguria; cielo molto nuvoloso sulle restanti regioni con piogge deboli nella prima metà della giornata tra Lombardia, triveneto ed Emilia-romagna, localmente moderate sul Friuli-Venezia Giulia specie sulle zone interne con possibili nevicate al di sopra dei 1000 mt; graduale miglioramento a partire dalle zone occidentali tra mattina e pomeriggio; in serata residue piogge sulla pianura padana orientale e sulle coste di Veneto e Friuli-Venezia Giulia.

Centro e Sardegna: cielo irregolarmente nuvoloso con rapido passaggio perturbato nella prima metà della giornata tra Toscana, Umbria e Lazio, specie nelle zone interne con piogge e locali rovesci; possibile sconfinamento di deboli piogge sulle marche e nelle zone interne dell'Abruzzo; nevicate al di sopra dei 1500 mt, deboli e isolate fino a 1200 mt in serata. Cielo parzialmente nuvoloso sulla Sardegna con aumento della nuvolosità nel corso del pomeriggio; in serata attese piogge su tutta la regione, localmente moderate sulle zone centro meridionali con possibili rovesci e isolati temporali.

Sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso nella prima metà della giornata con piogge diffuse su Puglia centro-meridionale, Basilicata occidentale, Cilento, Calabria e Sicilia centro-orientale, localmente intense sulle coste tirreniche calabresi, Basilicata tirrenica e Campania meridionale; generale miglioramento dal primo pomeriggio, salvo sulle coste tirreniche peninsulari e siciliane per un nuovo impulso perturbato con piovaschi e isolati deboli rovesci.

Temperature: minime in aumento al nord Italia e in Puglia, in calo sulle regioni centrali e sulle isole maggiori, senza variazioni sulle altre regioni; massime in deciso aumento al nord Italia, in calo sulle altre regioni, marcato al sud.

Le previsioni per mercoledì 4 marzo in Italia, secondo il servizio meteo dell'Aeronautica militare.

Nord: molte nubi sulla romagna con residue deboli precipitazioni anche a carattere di rovescio, ma in miglioramento dal pomeriggio; nuvolosità compatta anche sulle zone alpine con qualche debole nevicata oltre gli 800-1000 metri sulle relative aree centro-occidentali dal tardo pomeriggio, nevose a partire da 800-1000 metri, in attenuazione pomeridiana con ampie schiarite notturne; cielo sereno o con temporanee velature altrove.

Centro e Sardegna: nuvolosità diffusa un po' ovunque con deboli fenomeni, specialmente sul settore adriatico ed appenninico, nevosi sui rilievi abruzzesi oltre i 700-800 metri; miglioramento atteso dal pomeriggio a partire dalle regioni tirreniche peninsulari.

Sud e Sicilia: addensamenti compatti sul settore tirrenico ed appenninico con piovaschi e qualche debole rovescio, specialmente sulla Sicilia settentrionale, in attenuazione serale sulle aree peninsulari; sul versante adriatico inizialmente poche nubi in intensificazione durante la mattinata con associate deboli precipitazioni nel pomeriggio; schiarite da fine giornata.

Temperature: minime stazionarie su pianura veneta, Emilia-Romagna orientale, Appennino Toscano e Sardegna; in diminuzione altrove, più marcata sulle regioni ioniche; massime in aumento su Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Romagna, Sardegna, Lazio centro-meridionale, rilievi abruzzesi e nord campani alla Sardegna; in lieve flessione sulla pianura padana centro-occidentale, rilievi del Trentino-Alto Adige, Umbria e nord Lazio, più su decisa sulle regioni centro-meridionali adriatiche e sulla sicilia sud-orientale; senza variazioni sulle restanti zone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata