Il meteo del 30 novembre e dell'1 dicembre: tornano le piogge al Nord
Il meteo del 30 novembre e dell'1 dicembre: tornano le piogge al Nord

I primi rovesci dal pomeriggio di domenica. Temperature minime in calo

Al Nord: scarsa nuvolosità e ampio soleggiamento, salvo annuvolamenti sui rilievi di confine e nuvolosità in aumento sul settore occidentale dal tardo pomeriggio. Banchi di nebbia anche estesi sulle pianure e lungo i litorali adriatici al mattino, solo in parziale diradamento nelle ore centrali e in nuova formazione dopo il tramonto.

Centro e Sardegna: nuvolosità variabile su Marche e Abruzzo con possibili locali rovesci fino a metà giornata in prossimità delle coste e in miglioramento pomeridiano. Scarsa nuvolosità significativa e prevalente soleggiamento sulle restanti regioni, salvo qualche nube in più al mattino su Umbria e aree interne e appenniniche.

Sud e Sicilia: al mattino locali addensamenti bassi sulle regioni tirreniche e bel tempo sul resto del meridione. Dal pomeriggio aumento delle velature su tutto il Sud, mentre in serata locali deboli piovaschi su Campania, Sicilia ionica e Calabria meridionale.

Temperature: minime in calo al Centro-Nord e sulla Sardegna, stazionarie sul resto d'Italia; massime stazionarie su centro-sud Sicilia, Calabria, Campania, Sardegna meridionale e pianura padano-veneta, in calo sul resto d'Italia, specie regioni centro-meridionali adriatiche.

- Le previsioni per domani in Italia secondo il servizio meteo dell'Aeronautica militare.

Al Nord: iniziale nuvolosità bassa e stratificata in Pianura padana, con associate foschie dense e banchi di nebbia; estese e spesse velature sul resto del paese. Dalla seconda parte della mattinata rapido aumento della nuvolosità compatta a partire dalle regioni occidentali, con associate piogge diffuse e locali nevicate lungo i rilievi alpini, al di sopra dei 700 metri. Dal pomeriggio cielo molto nuvoloso o coperto su tutto il Settentrione, con piogge o rovesci diffusi, più intensi sulle regioni occidentali, tendenti in serata a divenire intensi sul levante ligure.

Centro e Sardegna: al mattino addensamenti compatti sulle regioni tirreniche peninsulari, con qualche locale debole piovasco; cielo velato sull'isola e poco nuvoloso altrove. Dal pomeriggio leggera intensificazione dei fenomeni, specie sulla Toscana settentrionale, dove in serata tenderanno a divenire intensi.

Sud e Sicilia: al mattino locali addensamenti bassi sulle regioni tirreniche e bel tempo sul resto del meridione. Dal pomeriggio aumento delle velature su tutto il Sud, mentre in serata locali deboli piovaschi su Campania, Sicilia ionica e Calabria meridionale.

Temperature: minime in aumento sulla Pianura padana, stazionarie sulla Sardegna, in diminuzione sulle restanti zone; massime in flessione al Nord e sulle aree ioniche, senza variazioni di rilievo altrove.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata