Il meteo del 2 e 3 ottobre, temperature giù e piogge al Centronord
Il meteo del 2 e 3 ottobre, temperature giù e piogge al Centronord

Le previsioni dell'Aeronautica militare

Le previsioni dell'Aeronautica militare per mercoledì 2 ottobre sull'Italia

 Al nord molto nuvoloso o coperto su nord ovest, Lombardia, Emilia e sui settori montuosi e pedemontani del triveneto con nuvolosità in rapida estensione alle restanti aree; alla nuvolosità saranno associate precipitazioni diffuse anche a carattere di rovescio o temporale che potranno risultare di forte intensità su Liguria centro orientale, Lombardia, appennino emiliano-romagnolo e triveneto; dalla tarda mattinata schiarite sui settori occidentali di Piemonte e Liguria in estensione nel pomeriggio ai restanti settori e ad Emilia e Lombardia occidentale; fra serata e nottata attenuazione parziale di nubi e fenomeni sulle restanti aree; qualche episodio nevoso si potrà avere sui rilievi alpini di confine, specie fra Lombardia e Trentino, oltre i 2000 metri.

 Al centro e Sardegna: nuvolosità diffusa su Sardegna, regioni tirreniche peninsulari, Umbria ed aree appenniniche in generale con deboli piogge o rovesci in rapida e decisa intensificazione, specie su Toscana, Lazio ed Umbria, dove risulteranno a prevalente carattere di rovescio o temporale anche intensi; variabilità sulla Sardegna nel corso del pomeriggio con schiarite sempre più ampie mentre la nuvolosità si farà irregolare fra il tardo pomeriggio sera sulle restanti regioni con addensamenti compatti ancora fra Umbria e Lazio centro meridionale. Sul settore adriatico all'inizio cielo generalmente sereno o poco nuvoloso, seguito da rapido peggioramento con associate piogge o deboli rovesci.

 Al sud e Sicilia: addensamenti compatti fra Campania e aree interne molisane con deboli rovesci in intensificazione; parzialmente nuvoloso sulle restanti aree tirreniche con nubi in aumento nel corso della tarda mattinata con rovesci ed isolati temporali specie su Sicilia e Campania; sulle altre zone condizioni di cielo per lo più poco nuvoloso con qualche addensamento più compatto sulla Puglia garganica.

Temperature: massime in decisa diminuzione al centro nord, Sardegna compresa, Campania e Molise; senza notevoli variazioni sul resto del meridione.

Le previsioni dell'Aeronautica militare per giovedì 3 ottobre sull'Italia.

Al nord al mattino addensamenti consistenti sull'Emilia-Romagna con rovesci e qualche isolato temporale ma in successiva attenuazione, con ampi rasserenamenti pomeridiani. Sul restante settentrione condizioni stabili con cielo generalmente sereno o poco nuvoloso.

Al centro e Sardegna: copertura inizialmente diffusa sulle regioni adriatiche con rovesci e temporali associati, localmente anche intensi ma in decisa attenuazione dal pomeriggio con ampie schiarite. Sulle altre regioni all'inizio nuvolosità irregolare a tratti intensa con deboli piogge e rovesci sparsi in successiva riduzione, con estesi spazi di cielo sereno già nella mattinata su Toscana, Umbria occidentale ad alto Lazio e poi, dalle ore serali, sulle restanti zone.

Al sud e Sicilia: moderato maltempo con precipitazioni diffuse a prevalente carattere temporalesco, localmente anche di forte intensità su regioni peninsulari tirreniche, coste molisane e Puglia centrosettentrionale; dalla serata persistenza dei fenomeni su Puglia centromeridionale, Calabria e Sicilia tirrenica ed attenuazione altrove, con locali rasserenamenti.

 Temperature: minime in diminuzione al centro-nord, su Campania e Molise, più decisa al settentrione, massime in lieve rialzo su Puglia centrosettentrionale, Basilicata, Calabria meridionale e Sicilia; stazionarie sul resto del paese; massime in lieve aumento sulla Sardegna centrosettentrionale, senza variazioni di rilievo sulla Sicilia centromeridionale, in calo altrove, più marcato su Romagna, regioni centrali adriatiche e Molise.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata