Il meteo del 22 e 23 dicembre, bello al Nord. Qualche pioggia al Centrosud
Il meteo del 22 e 23 dicembre, bello al Nord. Qualche pioggia al Centrosud

Le previsioni dell'Aeronautica militare

Le previsioni dell'Aeronautica militare per domenica 22 dicembre i in Italia.

Nord: cielo molto nuvoloso o coperto con piogge diffuse, localmente anche temporalesche, più abbondanti su Lombardia meridionale, Liguria di Levante, Emilia e basso Veneto, nevose intorno ai 1300-1500 metri sul settore alpino; ampie schiarite dal mattino ed il cielo che sarà poco nuvoloso ad iniziare dal Piemonte, la Liguria, l'Emilia e la Lombardia settore ovest, con le aperture che si estenderanno a tutto il nord-est nel corso del pomeriggio; molto nuvoloso o coperto sulla valle d'aosta per l'intero periodo con piogge diffuse ed a carattere nevoso.

Centro e Sardegna: cielo molto o coperto su tutte le regioni con fenomeni diffusi che potrebbero risultare anche temporaleschi, intensi tra la notte ed il primo mattino sulla Sardegna, la Toscana, l'Umbria ed il Lazio; le precipitazioni interesseranno anche le Marche e l'Abruzzo, più frequenti ed abbondanti sulle zone interne; graduale miglioramento in mattinata con attenuazione della nuvolosità che diverrà irregolare, con aperture lungo i settori costieri tirrenici e Sardegna orientale, mentre le precipitazioni continueranno ad interessare fino a sera in forma localizzata la Sardegna occidentale e le zone più interne ed appenniniche.

Sud e Sicilia: nuvolosità compatta ed estesa su tutte le regioni con precipitazioni diffuse, più intense ed abbondanti su Campania, settori ovest di Molise e Basilicata, calabria tirrenica e Sicilia occidentale con i fenomeni che potranno risultare anche temporaleschi; graduale generale attenuazione della copertura nuvolosa al pomeriggio sui settori adriatici e sull'isola con residui fenomeni su quest'ultima regione; i fenomeni insisteranno fino a sera sui settori tirrenici di Campania, Calabria, Sicilia e sulla Basilicata settore ovest.

Temperature: massime in lieve aumento al nord ed al sud, in calo al centro; minime in aumento al sud, in calo sul resto d'Italia.

Le previsioni dell'aeronautica militare per lunedì 23 dicembre in Italia.

Nord: molte nubi compatte sulla catena alpina con nevicate associate oltre i 1200 metri, in riduzione dalle ore serali; cielo sereno o temporaneamente velato altrove.

 Centro e Sardegna: cielo molto o coperto su tutte le regioni con fenomeni diffusi che potrebbero risultare anche temporaleschi, intensi tra la notte ed il primo mattino sulla Sardegna, la Toscana, l'Umbria ed il Lazio; le precipitazioni interesseranno anche le Marche e l'Abruzzo, più frequenti ed abbondanti sulle zone interne; graduale miglioramento in mattinata con attenuazione della nuvolosità che diverrà irregolare, con aperture lungo i settori costieri tirrenici e Sardegna orientale, mentre le precipitazioni continueranno ad interessare fino a sera in forma localizzata la Sardegna occidentale e le zone più interne ed appenniniche.

 Sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso su calabria tirrenica e Sicilia nordorientale con associati rovesci e temporali persistenti; sul resto del meridione nuvolosità irregolare, a tratti compatta con deboli rovesci su bassa Campania, Basilicata tirrenica e coste adriatiche, in attenuazione dalla serata.

 Temperature: minime in sensibile diminuzione al centro-sud, in diminuzione meno sensibile sulle aree alpine occidentali e in pianura padana, generalmente stazionarie altrove; massime in diminuzione sulle regioni ioniche e sul Friuli-Venezia Giulia, stazionarie o in lieve diminuzione altrove.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata