Il meteo del 19 e 20 marzo: il sole lascia spazio a diffusi annuvolamenti
Il meteo del 19 e 20 marzo: il sole lascia spazio a diffusi annuvolamenti

Le previsioni del servizio dell'Aeronautica militare

Le previsioni per il 19 marzo secondo il servizio meteo dell'Aeronautica militare

Nord:  ampio soleggiamento e scarsa nuvolosità su tutte le regioni.

Centro e Sardegna: alternanza di schiarite ed annuvolamenti sulla Sardegna; tempo stabile e soleggiato sulle regioni peninsulari.

Sud e Sicilia: cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il meridione, a parte qualche nube più consistente attesa sull'isola e sulla Calabria meridionale.

Temperature: minime in diminuzione lungo l'arco alpino e sulla Sardegna occidentale e meridionale, in rialzo su Pianura padana occidentale, emiliana e veneta, nonché su Appennino settentrionale, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Salento e Sicilia meridionale, stazionarie sul resto del paese; massime in aumento su Liguria centro-orientale, aree pedemontane piemontesi, Emilia-romagna, regioni centrali peninsulari, Molise, Campania, Puglia e rilievi lucani, in tenue flessione lungo l'area ionica di Basilicata e Puglia, senza variazioni di rilievo altrove.

Venti: deboli orientali sulle isole maggiori; generalmente variabili e di debole intensità altrove.

Mari: da mossi a localmente molto mossi al largo il canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia ed il basso Ionio; mossi l'Adriatico meridionale ed il restante Ionio; da poco mossi a mossi il mare di Sardegna, il Tirreno meridionale ad ovest ed il medio Adriatico; poco mossi i restanti bacini.

Le previsioni per il 20 marzo.

Nord: annuvolamenti compatti sul settore alpino centro-occidentale con qualche fiocco di neve dalla mattinata sui rilievi piemontesi oltre i 2000 metri; nuvolosità, prevalentemente medio-alta, in rapido aumento mattutino un po' ovunque con associate precipitazioni, da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Piemonte, Lombardia, Emilia, Valle d'Aosta orientale ed area appenninica. Dalla serata diradamento della nuvolosità sul settore centroccidentale, e suo contestuale aumento su quello orientale, con rovesci o temporali sparsi , in generale di debole intnsità. Locali foschie dense sulla pianura padana al primo mattino e dopo il tramonto.

Centro e Sardegna: molte nubi sull'isola, più consistenti sull'area orientale dove si avranno deboli piogge o rovesci; sulle regioni peninsulari tempo stabile e soleggiato lungo le coste ed annuvolamenti compatti a ridosso delle dorsale appenninica; attese velature serali sulle zone costiere adriatiche e sulla Toscana.

 Sud e Sicilia: nuvolosità irregolare a tratti compatta sulla Sicilia con isolati piovaschi sull'area meridionale; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del sud.

 Temperature: minime in rialzo sulla Sardegna meridionale, in lieve flessione sulle Alpi centro-occidentali e sul Salento, stazionarie sul resto del paese; massime in diminuzione su Piemonte centromeridionale, Liguria, restante Appennino settentrionale e su quello Toscano, nonché su coste tirreniche centrali e della Campania, in aumento sulle regioni centromeridionali adriatiche e su quelle ioniche, stazionarie sul resto del paese.

Venti: moderati di scirocco sulle isole maggiori, con rinforzi sull'area meridionale della Sardegna; deboli meridionali al centro-sud peninsulare; generalmente deboli di direzione variabile al nord.

: molto mossi il canale di Sardegna e lo stretto di Sicilia, quest'ultimo localmente agitato sulla porzione piu' meridionale dalla sera; da mossi a molto mossi il mare di Sardegna ed il Tirreno meridionale parte ovest; da poco mossi a mossi lo Ionio meridionale ed il restante Tirreno; poco mossi i restanti bacini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata