Da martedì temporali al Nord, caldo al Centrosud : il meteo del 5 e 6 agosto
Da martedì temporali al Nord, caldo al Centrosud : il meteo del 5 e 6 agosto

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare

 Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per oggi lunedì 5 agosto in Italia

Al Nord: addensamenti nuvolosi diffusi sulle aree alpine e prealpine in intensificazione durante la giornata, con rovesci o temporali sparsi tra il pomeriggio e la serata a ridosso dei rilievi di Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia; sereno o poco nuvoloso altrove tranne il rapido passaggio di alte velature.

Centro e Sardegna: prevalenza di cielo sereno a parte temporanei addensamenti nuvolosi sulle aree appenniniche durante le ore più calde della giornata.

Sud e Sicilia: cielo sereno o poco nuvoloso salvo il temporaneo sviluppo di nubi cumuliformi nelle zone interne durante le ore pomeridiane, specie a ridosso dei rilievi della calabria dove non si escludono locali piovaschi.

 Temperature: minime in lieve aumento su aree alpine e prealpine, Sardegna centroccidentale e regioni centrali adriatiche, in diminuzione sulla Sicilia, stazionarie altrove. Massime stazionarie su Liguria, regioni tirreniche peninsulari, Sicilia e Puglia salentina, in lieve aumento altrove.

Venti: da deboli a moderati settentrionali su Puglia; deboli variabili altrove, a regime di brezza lungo le coste.

Mari: da mosso a molto mosso lo Ionio; da poco mossi a mossi Adriatico meridionale e canale di Sardegna; poco mossi o quasi calmi i restanti mari.

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per domani martedì 6 agosto in Italia.

Al Nord: molte nubi sulle regioni alpine e sulla Liguria, con rovesci o temporali sparsi, in intensificazione serale su Piemonte, Lombardia, Liguria e Valle d'Aosta; estese velature sul resto del Settentrione.

Centro e Sardegna: cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il Centro.

Sud e Sicilia: bel tempo su tutto il Meridione.

Temperature: minime in aumento sulle regioni centrorientali del nord, regioni adriatiche, ioniche peninsulari, Sardegna centroccidentale e Sicilia tirrenica e ionica, stazionarie sul resto del paese; massime in lieve diminuzione sulle aree alpine centroccidentali, in aumento su costiera romagnola, regioni adriatiche centromeridionali, regioni ioniche e Sardegna centroccidentale, stazionarie altrove.

Venti: deboli variabili, tendenti ad assumere regime di brezza lungo le coste, nelle ore centrali della giornata.

Mari: da poco mossi a mossi, mare e canale di Sardegna e mar Ionio; poco mossi o quasi calmi i restanti mari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata