Cielo sereno e clima freddo: il meteo del 18 e 19 dicembre

Le previsioni del servizio dell'aeronautica militare

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di martedì 18 dicembre in Italia.

Nord: cielo sereno o poco nuvoloso con foschie dense e locali banchi di nebbia fino al tardo mattino sulla pianura padano-veneta e in nuova decisa intensificazione dopo il tramonto. Nubi in graduale aumento sulla Liguria dalla tarda mattina con occasionali deboli precipitazioni dal tardo pomeriggio. 

Centro e Sardegna: residua nuvolosità anche estesa su Marche e Abruzzo in miglioramento da metà giornata con schiarite sempre più ampie; ampio e prevalente soleggiamento sul resto del centro.

Sud e Sicilia: nuvolosità irregolare a tratti intensa, con addensamenti maggiori associati a precipitazioni su Molise, Puglia meridionale, nord Sicilia, settore meridionale e aree joniche della Calabria, anche a carattere di rovescio o temporale al primo mattino su nord Sicilia e Calabria meridionale, in definitiva attenuazione da metà giornata con nubi in contestuale e rapido diradamento e cielo generalmente poco nuvoloso in serata.

Temperature: minime in calo su Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata, Campania, Lazio, Appennino molisano e abruzzese, in aumento su Marche, Liguria, Appennino emiliano romagnolo, basso Piemonte e aree alpine piemontesi; massime in calo su aree alpine, pianura padano-veneta, settori sud di Campania e Puglia e su Basilicata, Calabria e Sicilia, in aumento su Liguria, aree meridionali di Piemonte ed Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche, coste e immediato entroterra abruzzese e sulla Puglia settentrionale. Venti: deboli variabili al nord; deboli settentrionali sulla sardegna con residui rinforzi sul settore orientale fino metà giornata; da moderati a forti settentrionali al sud e sul centro peninsulare, in lenta attenuazione da nord e con rinforzi ancora a fine giornata su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia orientale. Mari: mosso il mar Ligure, da mossi a molto mossi i settori nord di Tirreno ed Adriatico e tendenti a poco mossi; agitati i restanti mari, anche molto agitati Jonio e stretto di Sicilia, con moto ondoso in attenuazione a partire da mare e canale di Sardegna e Tirreno centrale.

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di mercoledì 19 dicembre in Italia.

Nord: cielo molto nuvoloso sulle regioni centroccidentali e basso Veneto con deboli piogge al mattino sulla Liguria; nubi di tipo medio-alto sulle restanti aree. Dal pomeriggio aumento della nuvolosità compatta sul resto del nord con precipitazioni nevose di moderata intensità su Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria ed Emilia-Romagna occidentale, in estensione serale al resto dell'area alpina e prealpina. Foschie dense o locali banchi di nebbia al mattino sulla pianura padano-veneta. 

Centro e Sardegna: al mattino estese velature su tutto il centro. Dal pomeriggio iniziali addensamenti compatti sulla Sardegna occidentale e lungo le aree costiere tirreniche. In serata cielo molto nuvoloso o coperto sulle regioni tirreniche, con piogge o rovesci diffusi su Toscana e Sardegna e sulla parte settentrionale di Lazio, Umbria e Marche; cielo poco nuvoloso o velato sul resto del centro. 

Sud e Sicilia: cielo in generale velato, con aumento della nuvolosità compatta in serata su Campania settentrionale.

Temperature: minime in calo lungo l'arco alpino e al sud; in lieve aumento al centro versante tirrenico; stazionarie altrove. Massime in calo al nord ed in Umbria; in aumento sul resto del territorio. Venti: moderati da nord sulle aree costiere ioniche di Puglia, Basilicata e Calabria; da deboli a moderati da nord sulla Liguria e Sicilia; deboli di direzione variabile altrove. Mari: da molto mosso ad agitato con attenuazione del moto ondoso lo Ionio; molto mosso con attenuazione del moto ondoso il basso Adriatico; mossi stretto di Sicilia, Tirreno meridionale, mare e canale di Sardegna; da poco mossi a mossi i restanti mari. 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata