Nell'intervista rilasciata a Corden confessa: "Ho lasciato per colpa della stampa tossica"

Una stampa troppo aggressiva e “tossica”: è questo il motivo del ‘divorzio’ del principe Harry e della moglie Meghan dalla Casa reale britannica. A rivelarlo è lo stesso secondogenito, figlio di Carlo e Diana, che pochi giorni fa si è ritirato ufficialmente sai suoi doveri reali: “Sappiamo tutti come può essere la stampa britannica: stava distruggendo la mia salute mentale”, ha detto Harry in una intervista a ‘The Late Late Show’, condotto dal presentatore britannico James Corden.  “Ho pensato questo è tossico” e “così ho fatto quello che farebbe qualsiasi marito e padre. Ho pensato: ‘Come faccio a portare la mia famiglia fuori di qui?’ Ma non siamo mai andati via e, per quanto mi riguarda, qualunque decisione venga presa, non me ne andrò mai”, ha aggiunto.

Quella del principe Harry è stata la prima intervista rilasciata da quando la nonna regina Elisabetta II, ha privato lui e sua moglie, Meghan Markle, dei loro compiti reali all’inizio di questo mese.

Momento esilerante durante il programma, quando Corden e il principe hanno fatto un tour della California meridionale su un autobus scoperto: a un certo punto sono arrivati davanti alla villa dove è stata girata la sequenza di apertura della nota sitcom degli anni ’90 ‘Il principe di Bel-Air’ con Will Smith. Harry si è prestato quindi a rappare la sigla del programma.

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata