Party e moto lanciate dalla finestra: star Disney terrorizza i vicini
Rivolta a West Hollywood contro Jake Paul, attore 20enne e social media influencer con 8,5 milioni di follower su Instagram

"Sta rendendo la nostra vita un inferno". Non usano mezzi termini i vicini di casa di Jake Paul, star della Disney e social media influencer di appena 20 anni accusato di organizzare party 'estremi' nella sua abitazione a West Hollywood, con tanto di Harley Davidson lanciata in piscina per puro divertimento. Stando a quanto riportato dal Daily Mail, oggi l'attore sarebbe stato arrestato, anche se la foto che lo ritrae in manette diffusa sui social potrebbe trattarsi di un falso e al momento non ci sono conferme da parte della polizia.

 

 

"Real shooters they'll sit in jail for me"

Un post condiviso da Jake Paul (@jakepaul) in data:

 

Jake e la sua 'squadra' sono noti per organizzare feste 'turbolente' con centinaia di partecipanti, invitati dallo stesso attore che pubblicizza su internet il suo indirizzo. Oltre a lanciare moto dalla finestra, il giovanissimo divo e i suoi amici si divertono anche a dare fuoco ai mobili, producendo fumo che invade sistematicamente i cortili dei vicini.

Ma se gli 8,5 milioni di follower su Instagram continuano a seguirlo ed esaltarsi davanti alle sue 'imprese', gli altri abitanti della zona sono stufi di questa situazione e stanno pensando di avviare una class action contro Paul e il proprietario di casa.

La star, tuttavia, non sembra preoccuparsi della cosa e alle domande dei giornalisti si limita a rispondere con una risata e poche semplici parole: "I miei vicini i odiano. Mi dispiace ma non c'è nulla che io possa fare per loro".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata