Moda, in mostra a Milano retrospettiva fotografica su Hans Feurer

Milano, 4 set. (LaPresse) - Dal 18 al 24 settembre le fotografie di Hans Feurer saranno in mostra al Palazzo della Permanente di Milano. Attraverso una selezione di 60 scatti a partire dalla fine degli anni Sessanta, la retrospettiva ripercorre le tappe fondamentali della carriera del maestro della fotografia di moda contemporanea, che nel 1973 ha firmato il calendario Pirelli.

Nato in Svizzera nel 1939, dopo gli studi artistici Feurer ha lavorato come illustratore, graphic designer ed art director a Parigi e a Londra. Nel 1966, durante un viaggio in Africa sulla sua Land Rover, ha deciso di diventare fotografo: appena rientrato a Londra ha cominciato a lavorare al suo portfolio, e la sua carriera ha preso il via alla fine del 1967.

Da allora, Hans Feurer ha realizzato migliaia di immagini e servizi fotografici, dai celebri scatti della Swinging London degli anni Settanta realizzati per la rivista Nova, fino alle numerose collaborazioni con le più importanti riviste di moda, tra le quali Nova, Twen, Vogue Italia, Vogue USA, Vogue Paris, Numero, Elle Francia.

Nel 1973, nella cornice delle isole Seychelles, Hans Feurer ha realizzato gli scatti del Calendario Pirelli, del quale alcune immagini sono esposte nella mostra.

Nel 1983 Hans Feurer ha avuto l'incarico di ideare e realizzare in piena libertà creativa la campagna pubblicitaria di Kenzo Takada, e proprio questa campagna memorabile ha contribuito a consolidare la sua fama.

Nel 2013 è presentato al pubblico il libro 'Hans Feurer' curato da Fabien Baron, ed edito da Damiani; un'opera che racchiude 175 immagini in un affascinante melange di stili e trend.

La mostra - a cura di Lele Del Fabbro, con il patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Milano e della Camera Nazionale della Moda Italiana - è in concomitanza con Milano Moda Donna, la settimana della moda pret-à-porter che si tiene dal 17 al 22 settembre.

Foto per gentile concessione di LaPermanente.it

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata