Moda, Elena Miroglio: 'Made on Me' fatta per valorizzare le donne

Milano, 13 nov. (LaPresse) - "'Made On Me' significa fatto per me, fatto su di me ed e riguarda sia i tagli modellistici che l'abbinamento dei capi, che i sevizi di consulenza nel punto vendita sulla vestibilita dell'abito che più su adatta a noi". Questa è l'idea che Elena Miroglio, vice presidente dell'omonima casa di moda, ha trasferito nella collezione di Motivi, disponibile nei negozi del gruppo in tutta Italia. Gli abiti della collezione sono declinati in tre diverse 'shape', Diamante, Perla e Sirena, e le modelliste consigliano le clienti, proponendo anche abbianmenti e accessori ."L'idea è nata dalla voglia di valorizzare al massimo la bellezza delle donne e la loro femminilità, a prescindere dalla taglia", ha spiegato Elena Miroglio. Il progetto é stato possibile grazie "al know how e dalla storia della nostra azienda a livello modellistico, stilistico e di ricerca sulle donne curvy - ha aggiunto - che abbiamo esteso ad un mercato più allargato, a tutte le donne. Tutte, a prescindere dalla taglia, abbiamo alcuni modelli che indossiamo meglio di altri".

Da parte delle clienti, da Palermo a Torino, c'è stata una riposta entusiasta. "Le donne si sono sentite molto al centro, invece che essere solo utenti della moda - ha sottolineato Elena Miroglio - ed è piaciuta soprattutto la figura della modellista, che agli stilisti fa gran parte del lavoro". L'idea è di portare l'iniziativa su tutto il territorio nazionale con questa collezione, e non è escluso che il prossimo anno venga estesa anche all'estero. "Ci hanno fatto piacere l'apprezzamento e l'interesse delle donne, che forse ci ha anche sorpreso. Il concetto di vestibilità di solito viene automaticamente applicato alla taglia o ad un problema di taglia - ha concluso - in realtà è un concetto che appartiene a tutte".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata