Maurizio Costanzo: "Nella vita non mi sono mai fidato di nessuno, solo di Maria"

Il giornalista racconta il suo amore per la moglie, dopo 26 anni insieme: "Se la sera lei deve registrare, se arriva più tardi e non ceniamo insieme mi dispiace". E parla della sua collezione di tartarughe

In un'intervista a 'Oggi', in occasione dell'uscita del suo ultimo libro, Maurizio Costanzo dice: "Avere una donna ideale al proprio fianco è questione di fortuna. Io ci ho provato quattro volte prima di riuscirci. Solo sposandosi tante volte si può forse arrivare alla donna giusta. Maria (De Filippi, ndr) mi ha conquistato dal primo istante: noi stiamo insieme da 26 anni, eppure , pensi un po'. Non mi sono mai fidato di nessuno nella mia vita, ma di lei sì. Anche se non faccio tutto quello che mi dice: ci scendo a patti". 

Poi confida come allena la memoria: "La sera torno a casa in tempo per vedermi il preserale e siccome fanno dei giochini divertenti, io mi esercito. Un mio amico per tenersi in allenamento ripete sonetti di Shakespeare in inglese. Ma è più complesso". E parla della sua collezione di 5mila tartarughe: "Hanno una corazza spessa, per cui si salvano sempre. È un animale antichissimo, straordinario. Mi ci identifico parecchio".

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata