Mamma di Chiara Ferragni su Fedez: E' simpatico, no preconcetti
"Appartengono a mondi diversi, ma hanno anche molto in comune"

"Ho preparato a casa di Chiara a Los Angeles il cenone di Natale. A un certo punto Fedez e Chiara mi hanno consegnato una busta con su scritto: 'Aggiungi un posto a tavola'. Dentro c'era un test di gravidanza. Mi sono sentita mancare. Per fortuna era uno scherzo". A parlare è Marina Di Guardo, scrittrice e mamma di Chiara Ferragni, l'italiana più famosa del web, che al settimanale Grazia, in edicola questa settimana, svela com'è avere per genero il rapper Fedez: "Appartengono a mondi diversi, ma hanno anche molto in comune. Si sono fatti da sé, entrambi sono molto intraprendenti. L'ho conosciuto meglio in vacanza: è simpatico. Cerco di non avere preconcetti sui ragazzi delle mie figlie".

Marina Di Guardo sarà in libreria dal 24 gennaio con l'ultimo dei suoi cinque romanzi, 'Com'è giusto che sia' (Mondadori), e racconta a Grazia di aver iniziato a scrivere spinta dalle sue figlie: "Mi frenava la mia grande insicurezza. Era come se dentro di me sentissi una voce: 'Non ce la farai mai'. 'Non puoi rinunciare prima di cominciare', mi diceva Chiara. 'Ti devi mettere in gioco', aggiungeva Francesca. 'È la tua passione, provaci', mi incoraggiava Valentina. I figli hanno sempre molto da insegnare ai loro genitori".

E sul suo rapporto coi social, che ora usa per essere vicina alle lettrici, aggiunge: "Avevo paura di Facebook: non puoi piacere a tutti e le critiche possono essere molto cattive. Ma Chiara è così sicura di sé che mi ha tranquillizzata".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata