Malia Obama, serata cinematografica con il fidanzato a Los Angeles

Al cinema con gli amici e il fidanzato. A Los Angeles Malia Obama, primogenita di Barack e Michelle, si gode una serata cinematografica da vera intenditrice. La ventenne ha infatti assistito alla proiezione di Le lacrime amare di Petra von Kant, film del 1972 diretto da Rainer Werner Fassbinder e incentrato su un triangolo amoroso tra una stilista manipolatrice, la sua assistente accondiscendente e un'ambiziosa modella. Una proiezione nel famoso cinema di Los Angeles, New Beverly Cinema, di proprietà di Quentin Tarantino, in occasione della Gay Pride Week. Molti i commenti negativi dei cittadini americani che non approvano che Malia fumi e che lei e il fidanzato si siano allontanati da Harvard, dove entrambi studiano, ma sono anche tanti i commenti positivi di chi ricorda che ormai la 'first daughter' è cresciuta