Julia Roberts: "Gli insulti sui social mi hanno ferita"

L'attrice confessa a Oprah Winfrey ciò che ha provato dopo aver letto le critiche sul suo aspetto che le hanno lasciato su Instagram

Una mattina insieme: colazione, due chiacchiere e poi una partita a carte. Zia e nipote ritratte nella loro quotidianità, nonostante siano entrambe due famose attrici. Questa la foto di Julia Roberts e della figlia di suo fratello, Emma, pubblicata un paio di mesi fa sul profilo Instagram della ragazza. Uno scatto intimo di cui molti fan però hanno notato soltanto il volto senza trucco e invecchiato dai tempi di Pretty Woman dell'attrice premio Oscar. 

"Sei brutta", "come sei invecchiata male", "sembri un uomo", questi alcuni dei messaggi diretti alla nota attrice dal sorriso luminoso che sono stati lasciati sotto la foto. Per questo, sul suo profilo, Julia Roberts ha deciso di disattivare i commenti degli utenti che non segue. "Quello che è successo mi ha veramente fatto capire cosa vuol dire essere giovane nella società di oggi", ha dichiarato a Oprah Winfrey che l'ha intervistata per Harper's Bazaar. "Il numero di persone che si è sentita in dovere di dire quanto orribile apparissi in quella foto! Ho 50 anni e so chi sono, eppure quei commenti hanno ferito i miei sentimenti. Mi ha resa triste il fatto che le persone non abbiano colto il punto di quella foto, la dolcezza che c'era dietro, la sua assoluta gioia. Ho pensato: 'E se avessi avuto 15 anni?'".

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Card games with Aunt Julia ❤️ @juliaroberts

Un post condiviso da Emma Roberts (@emmaroberts) in data:

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata