Il sollievo di Bianca Atzei: Io e Max Biaggi siamo usciti da un incubo
La cantante parla per la prima volta dopo l'incidente del fidanzato pilota

La cantante Bianca Atzei parla per la prima volta dopo l'incidente in cui ha rischiato la vita il fidanzato, il pilota Max Biaggi. Lo fa con un'intervista al settimanale Oggi: "Siamo usciti da un incubo. E lo abbiamo fatto tenendoci per mano", dice, "mi sono trovata a lottare contro un nemico potentissimo: la paura di perdere la persona che amo, un tema di cui ho parlato anche nelle mie canzoni".

"Dopo la seconda operazione al polmone, al risveglio mi ha regalato il primo sorriso ed è stato un sollievo immenso. Perché sì, devo ammetterlo: all'inizio è stata durissima", aggiunge Bianca Atzei. La cantante confessa a Oggi che è stata delusa da "una persona che ritenevo un grande amico e che invece, purtroppo, è stata una grande delusione. Mi ha fatto stare male, ma è meglio non pensarci". Mentre della visita in ospedale di Eleonora Pedron, ex compagna di Biaggi, dice: "L'ho trovata una cosa molto naturale. Con Eleonora ci conosciamo: è la mamma dei figli di Max. Ho molto rispetto per lei e adoro i loro bambini".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata