Il fidanzato di Nina Moric: Corona le ha rubato una casa
Nello studio di Pomeriggio 5 è intervenuto Mario Luigi Favoloso

L'inviata di Pomeriggio 5 riferisce che secondo alcune fonti del carcere di San Vittore, a Milano, Fabrizio Corona avrebbe trascorso la prima notte restando sempre in silenzio e con il cappuccio alzato. Non ha voluto parlare con la psicologa del carcere e l'unica cosa che ha chiesto è stata la possibilità di avere un quotidiano. Nello studio di Pomeriggio 5 è intervenuto Mario Luigi Favoloso, il fidanzato di Nina Moric, ex moglie di Fabrizio Corona. Proprio la sua ex moglie ha scritto un post polemico su Facebook, dopo l'arresto di Corona: "Ciao Fabri adesso insegna agli angeli a versare l'Iva quando c'hai voglia".

"Abbiamo sentito dire che il post di Nina sia stato uno scivolone, una mancanza di rispetto nei confronti di Corona. In realtà lei lo ha scritto in maniera molto razionale", ha dichiarato Mario Favoloso. Il compagno di Nina Moric poi fa chiarezza su un'altra cosa: "A suo tempo Fabrizio non ha fatto denuncia per l'estorsione, lo ha fatto Nina, perché voleva tutelare il figlio. Le indagini che hanno portato Fabrizio in carcere non riguardano i soldi trovati nel controsoffitto. Il tutto è partito sempre da Nina, con tutte le cause che ha contro di lui: Corona è accusato di intestazione fittizia di beni. Come la casa che ha portato via a Nina, probabilmente con qualche magheggio nel loro matrimonio. Nina ha pagato per intero l'abitazione e poi Fabrizio se l'è intestata per regalarla a Francesca Persi, la sua assistente. Ma poi parliamo dei soldi trovati? Figurarsi se li ha guadagnati solo grazie alle serate documentate dal video delle Iene".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata